Intossicazioni da funghi: il calendario del servizio Micologico

E'attivo su tutto il territorio provinciale, dal 1 settembre al 31 gennaio di ogni anno, ai fini della certificazione di commestibilità

BRINDISI - Considerati gli ulteriori casi di intossicazione da funghi registrati presso le strutture di pronto intervento territoriale e pronto soccorso della provincia, l’Asl Brindisi diffonde il calendario settimanale del Servizio di ispettorato micologico periodo 2019-2020, del Centro di controllo Micologico della Asl Brindisi.

Il servizio è attivo su tutto il territorio provinciale, dal 1 settembre al 31 gennaio di ogni anno, ai fini della certificazione di commestibilità per i funghi epigei spontanei sia posti in commercio (raccoglitori professionali e rivenditori) che raccolti per consumo proprio da raccoglitori amatoriali/occasionali: in tale ultimo caso la consulenza e la certificazione micologica è assolutamente gratuita per il cittadino.

Per evitare rischi di intossicazione è doveroso quindi far esaminare costantemente, prima del consumo, il proprio raccolto da un esperto micologo del Centro di Controllo Micologico.

Raccomandazioni utili per l’utenza: Frequentare corsi di formazione in micologia di base per raccoglitori, quindi munirsi del permesso di raccolta rilasciato dai Comuni; Far esaminare e certificare i funghi raccolti dall’esperto micologo Asl; Acquistare solo funghi spontanei certificati (dai micologi Asl), in buono stato di conservazione; Sottoporre i funghi a cottura prolungata (almeno 25-30 minuti in umido), poiché scarsamente digeribili; Assumerne modeste quantità (come condimento, contorno) e non in pasti ripetuti e frequenti; Consumare funghi epigei spontanei solo se si è in buona salute (non somministrare ad anziani, bambini, donne incinte); Non affidarsi alle credenze popolari.

Il calendario: CALENDARIO Centro Controllo micologico 2019_2020 (1)-2

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ospedale di comunità a San Pancrazio Salentino: accordo tra Asl e Comune

  • Test sierologici per personale docente e non docente degli Istituti scolastici

Torna su
BrindisiReport è in caricamento