Servizio di 118: "Asl Brindisi in ritardo con le internalizzazioni"

Nota di sollecito della Fp Cgil: "La direzione generale dia avvio allo stesso procedimento intrapreso a Foggia"

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Pancrazio Tedesco, segretario generale della Fp Cgil Brindisi, sulla questione riguardante le internalizzazione e assunzioni del personale del 118 della Asl Brindisi. 

Il 19 giugno la Giunta regionale ha approvato le linee guida in materia di organizzazione e gestione delle società in house delle aziende e degli enti del Sistema Sanitario pugliese e, di conseguenza, ha dato il via libera a internalizzazioni e assunzioni per il personale 118. 
Un passaggio a nostro avviso importantissimo che supera l’impronta privatistica del sistema emergenza/urgenza 118, affidando alla mano pubblica lo stesso servizio. La stessa Regione Puglia, il 20 giugno ha comunicato a tutte le Asl di procedere celermente con l’internalizzazione dei lavoratori del servizio 118 e altri servizi fondamentali per il funzionamento del nostro Sistema Sanitario.

pancrazio tedesco-4

Il 22 giugno l’Asl di Foggia con delibera nr 896 ha avviato il procedimento di affidamento alla Sanitaservice FG delle 19 postazioni di ambulanza non ancora internalizzate con il precedente processo. Pertanto , sollecitiamo la direzione generale affinché dia inizio subito allo stesso processo intrapreso a Foggia nei confronti di tutti gli operatori del servizio 118 che hanno raggiunto livelli di professionalità cui sarebbe estremamente negativo rinunciare.

Anche in virtù del fatto, ricordiamolo, che molti di questi lavoratori sono legati con un contratto assolutamente non condivisibile sindacalmente, con cui formalmente sono considerati “operatori volontari”, ma di fatto (come tutti sanno) tale lavoro rappresenta per gli stessi l’unica fonte di reddito !  Gli attuali operatori “volontari” del servizio di emergenza territoriale, quindi, sebbene svolgano con grande dedizione e professionalità il loro lavoro, non hanno benché minima garanzia assicurativo-previdenziale, oltre che economica. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento