Crisi sanità, manifestazione dei medici

BRINDISI – Ordine dei medici incalzante sulle “gravi condizioni dal punto di vista assistenziale e organizzativo” della sanità brindisina. il presidente Emanuele Vinci annuncia una manifestazione per sabato 20 aprile nel capoluogo.

Emanuele Vinci, direttore sanitario Asl Br1

BRINDISI - Ordine dei medici incalzante sulle "gravi condizioni dal punto di vista assistenziale e organizzativo" della sanità brindisina. "Le continue rimostranze di tantissimi colleghi e dei sindacati di categoria hanno trovato nell'organismo regionale degli Ordini dei Medici un importante interlocutore istituzionale", scrive ai colleghi il presidente Emanuele Vinci, chiamando alla partecipazione per la manifestazione del 20 aprile.

"Ai suddetti problemi di carenza assistenziale ed organizzativa si aggiunge il gravissimo problema delle denunce e del contenzioso medico-paziente che alimenta sempre più iniziative giudiziarie e dei mass-media (giornali, tv, ecc.), con gravi danni d'immagine della professione medica", scrive Vinci, e annuncia che "per tutte queste ragioni l'Ordine si è reso promotore, con i sindacati medici di categoria e del comparto, di una giornata di mobilitazione generale della sanità brindisina, che si terrà sabato 20 aprile alle ore 10, presso la Sala Universitaria di Palazzo Nervegna a Brindisi".

Per l'occasione, ricorda ancora Vinci, l'Ordine dei medici ha impostato la manifestazione in maniera tale che la stessa comprenda un confronto "anche con le istituzioni locali (sindaci, consiglieri regionali, ecc.). In particolare hanno annunciato la presenza il sindaco di Brindisi Mimmo Consales e i consiglieri regionali Fabiano Amati, Maurizio Friolo e Pino Romano".

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento