Donazione sangue: appuntamento presso l'ex ospedale di Mesagne

Domenica 28 ottobre 2018, dalle ore 8 alle 12, Una nuova donazione del sangue è stata programmata dalla sezione dell’Avis “Stefano Beccarisi”

Una nuova donazione del sangue è stata programmata dalla sezione dell’Avis “Stefano Beccarisi” di Mesagne: l’appuntamento è fissato per domenica 28 ottobre 2018. A partire dalle ore 8 alle 12, i volontari dell’associazione accoglieranno tutti coloro che, soci e non, vorranno contribuire con il proprio apporto alla donazione del sangue presso il Centro di Raccolta Fisso presso o locali dell’ex ospedale “De Lellis” di Mesagne.

“L’estate, periodo di massima richiesta di sangue, è passata, ma non la necessità di garantire al Centro Trasfusionale dell’ospedale Perrino di Brindisi sacche per rispondere alle quotidiane richieste delle sale chirurgiche del nosocomio e alle cure dei pazienti emocitemici”. Durante la donazione, si effettuerà il sorteggio di 3 premi tra tutti coloro che hanno donato nel periodo estivo.

Per donare bisogna avere una età compresa fra i 18 ed i 65 anni, pesare almeno 50 kg, essere in buone condizioni di salute e condurre uno stile di vita senza comportamenti a rischio, non aver assunto alcun farmaco nell’ultima settimana (antidolorifici e aspirine). In occasione di donazioni mattutine, è richiesto arrivare alla sede della raccolta digiuni o con al massimo un caffè zuccherato e qualche biscotto o fetta biscottata. Da evitare latte e suoi derivati. Necessario presentarsi con la tessera sanitaria e, per i già soci, con la tessera Avis.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fp Cgil: "Nuovo inquadramento contrattuale per gli ausiliari Asl"

  • Obesity Day: incontro informativo e screening gratuito

  • Ospedale Perrino: infiltrazioni dal soffitto, piove nel corridoio di Urologia

  • Sette milioni per la ristrutturazione del vecchio ospedale di Fasano

  • Infiltrazioni di acqua all'ospedale Perrino, Asl: "Rottura di un pluviale"

  • Prevenzione tumore al seno: incontro con gli specialisti a piazza Vittoria

Torna su
BrindisiReport è in caricamento