Donazione sangue: nuovo appuntamento a Mesagne

Domenica 18 febbraio: dalle ore 8 alle 12 un’autoemoteca sarà presente presso l’ospedale “De Lellis” in prossimità dell’ex ingresso di via Labanchi

Accantonata l’Assemblea ordinaria dei Soci, la sezione Avis “Stefano Beccarisi” di Mesagne attende il Centro Trasfusionale dell’ospedale “Perrino” di Brindisi per una nuova donazione.

Il prossimo appuntamento cui l’Avis chiama a raccolta i propri soci e chiunque possa e voglia donare sangue è fissato per domenica 18 febbraio: dalle ore 8 alle 12 un’autoemoteca sarà presente presso l’ospedale “De Lellis” in prossimità dell’ex ingresso di via Labanchi per raccogliere quante più sacche possibili per soddisfare l’emergenza di sangue registrata dal Centro.

Dopo l’emergenza causata dal picco influenzale, le donazioni di sangue si rendono sempre più necessarie per rendere il Centro Trasfusionale del “Perrino” pronto a qualsiasi tipo di emergenza.

“In un periodo storico in cui si condivide tutto della propria vita, è necessario fermarsi e capire che è fondamentale condividere se stessi per promuovere la vita e i suoi valori: donando il sangue, si vive un’esperienza unica ed utile per chi riceverà quella sacca”.

Per donare bisogna avere una età compresa fra i 18 ed i 65 anni, pesare almeno 50 kg, essere in buone condizioni di salute e condurre uno stile di vita senza comportamenti a rischio, non aver assunto alcun farmaco nell’ultima settimana (antidolorifici e aspirine). In occasione di donazioni mattutine, è richiesto arrivare alla sede della raccolta digiuni o con al massimo un caffè zuccherato e qualche biscotto o fetta biscottata. Da evitare latte e suoi derivati.

Necessario presentarsi presso la sede della donazione muniti di tessera sanitaria.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento