rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
sanita

Donazioni, Admo e Avis nelle scuole

BRINDISI – Si terrà venerdì 3 febbraio 2012 l’incontro organizzato da Admo, Associazione donatori di midollo osseo, e Avis, Associazione volontari italiana di sangue, con gli studenti delle quinte classi dell’Itis Majorana di Brindisi. Mission dell’iniziativa: sensibilizzare i ragazzi a donare e soprattutto a capire che con un piccolo gesto si può restituire la vita. L’incontro si svolgerà dalle ore 8 alle ore 10.

BRINDISI - Si terrà venerdì 3 febbraio 2012 l'incontro organizzato da Admo, Associazione donatori di midollo osseo, e Avis, Associazione volontari italiana di sangue, con gli studenti delle quinte classi dell'Itis Majorana di Brindisi. Mission dell'iniziativa: sensibilizzare i ragazzi a donare e soprattutto a capire che con un piccolo gesto si può restituire la vita. L'incontro si svolgerà dalle ore 8 alle ore 10.

Le due associazioni di volontariato sezioni di Brindisi, Avis e Admo, congiuntamente hanno deciso di creare questi incontri nelle scuole per sensibilizzare ed educare i ragazzi alla donazione. "Il nostro obiettivo comune - sottolinea la responsabile di Admo, sezione di Brindisi, Simona Sgura - è informare gli studenti sul tema della donazione". L'incontro di venerdì 3 febbraio prossimo rientra nel progetto "Scuola e Donazione" che sia l'Admo che l'Avis, svolgeranno comunemente in tutti gli Istituti Superiori di Brindisi.

Durante la mattinata i ragazzi visioneranno un filmato prodotto e distribuito da Avis nazionale in cui sono divulgate le informazioni necessarie sulla storia e le motivazioni etico - sociali, della donazione, ma anche le modalità pratiche sulla donazione stessa. Inoltre, durante le due ore dell'incontro, i responsabili delle due associazioni, risponderanno alle varie domande che gli studenti porgeranno e grazie anche al supporto medico- scientifico Domenico Profico, responsabile medico per il progetto scuola.

All'incontro di venerdì, saranno inoltre presenti Raffaele Marti, responsabile del settore scuola di Avis comunale di Brindisi, Amedeo Gioia, responsabile del progetto scuola per Admo nonché consigliere regionale e Domenico Profico. Dopo il filmato, i ragazzi saranno accompagnati presso il Simt, Servizio di Immunoematologia e medicina trasfusionale dell'Ospedale Perrino di Brindisi, dove gli studenti 18enni potranno sottoporsi alla prima donazione di sangue e/o un normale prelievo di sangue necessario per l'iscrizione e l'inserimento nella Banca dati del Registro Nazionale dei donatori di midollo osseo, per Admo. La donazione è un puro atto d'amore.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni, Admo e Avis nelle scuole

BrindisiReport è in caricamento