rotate-mobile
sanita

Errore medico e normativa

BRINDISI – Si è svolta stamane, presso Palazzo Nervegna, una conferenza dal titolo: “Il contenzioso medico-legale: la malasanità, il decreto Balduzzi e la medicina difensiva”.

BRINDISI ? Si è svolta stamane, presso Palazzo Nervegna, una conferenza dal titolo: ?Il contenzioso medico-legale: la malasanità, il decreto Balduzzi e la medicina difensiva? organizzato dal Rotary Club Brindisi Appia Antica.

Nel corso della conferenza si è parlato del contenzioso medico-legale che sta minando quel rapporto di fiducia e serenità che é alla base del rapporto medico-paziente, si è parlato anche la causa é la mancanza di una norma chiara e definita sulla responsabilità civile e penale del medico, una carenza giuridica che ha determinato il dilagare del contenzioso medico legale spianando la strada alla medicina difensiva pratica cui sempre più medici ricorrono.

La medicina difensiva é una medicina che non agisce secondo scienza e coscienza ma piuttosto secondo ?un?osservanza giurisprudenziale? che si regola in base alle ultime sentenze della Corte di Cassazione andando a prescrivere non ciò che può essere realmente utile al paziente ma ciò che potrebbe risultare utile a difendersi se chiamati in giudizio , conseguenza di ciò sono gli elevatissimi costi della spesa sanitaria con riduzione della qualità dei servizi e delle prestazioni.

Altro argomento trattato è stato il Decreto Balduzzi che, lungi da regolamentare l'atto medico, ha creato sull?argomento della responsabilità medica tante criticità con tante zone d'ombra. Il dottor Ambrosone, presidente del Rotary Club Brindisi Appia Antica, ha invitato ad argomentare su questi temi il dottor Maggiorotti, presidente dell?Amami (Associazione medici accusati ingiustamente di malpractice) il quale ha relazionato in maniera chiara e completa ad una platea di medici ed avvocati.

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Errore medico e normativa

BrindisiReport è in caricamento