rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
sanita

Fisioterapia e chirurgia ortopedica, un corso sugli splint

BRINDISI - E' arrivata anche a Brindisi l'era dei supporti anatomici moderni in sostituzione dei gessi e delle steccature tradizionali. Sabato 3 luglio 2010 si è svolto presso la palestra della Unità operativa di Fisioterapia dell'Ospedale "Antonio Perrino” un corso aziendale teorico-pratico per l' addestramento alla confezione di splint statici e dinamici nella chirurgia della mano.

BRINDISI - E' arrivata anche a Brindisi l'era dei supporti anatomici moderni in sostituzione dei gessi e delle steccature tradizionali. Sabato 3 luglio 2010 si è svolto  presso la palestra della Unità operativa di Fisioterapia dell'Ospedale  "Antonio Perrino? un corso aziendale teorico-pratico per l' addestramento alla confezione di splint statici e dinamici nella chirurgia della mano.

Organizzato dal dirigente responsabile della Unità Operativa di Fisioterapia dottor Vincenzo Tanzarella e dalla Unità operativa di Chirurgia della mano, il corso, presieduto dal direttore della prima sezione di Ortopedia, dottor Ludovico Serinelli, è stato riservato alle figure di ortopedici, fisiatri, gessisti, fisioterapisti della Asl di Brindisi, provenienti dai vari presidi ospedalieri . L?evento ha  previsto  una prima parte didattica con relazioni sulla ?anatomia e biomeccanica della mano e del polso? tenuta dal dr. Serinelli, quindi una relazione sulle ?lesioni tendinee ed articolari?  tenuta dal dr. Andriolo,  ed a conclusione una relazione didattica  sul ?trattamento riabilitativo delle rigidità articolari? tenuta dal dr. Tanzarella .

La parte pratica si è svolta presso la palestra di Fisioterapia ed è stata affidata alla dottoressa Castellini della Dynamicon Devices Europe di Milano,  che ha illustrato  le più recenti tecniche di confezionamento delle ortesi  termomodellate. Finalità del corso è stata quella di costituire presso i vari presidi ospedalieri della Asl di Brindisi un team di figure professionali in grado di trattare le patologie traumatiche e neurologiche della mano e del polso,  dalla fase ? acuta ? alla fase riabilitativa,  ricorrendo a moderni materiali  (in sostituzione dei gessi tradizionali o stecche metalliche) e tecniche terapeutiche assolutamente innovative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisioterapia e chirurgia ortopedica, un corso sugli splint

BrindisiReport è in caricamento