rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
sanita

Frode nelle forniture di protesi: 7 aziende sotto sequestro

BRINDISI - E' un'operazione che ha coinvolto le province di Brindisi e Taranto: le fiamme gialle hanno sequestrato sette aziende, individuali e società, che gestivano forniture di protesi. Tutte le ditte operavano nel settore della distribuzione dei dispositivi medici su misura di tipo ortopedico, come plantari, busti, protesi e ortesi.

BRINDISI - E' un'operazione che ha coinvolto le province di Brindisi e Taranto: le fiamme gialle hanno sequestrato sette aziende, individuali e società, che gestivano forniture di protesi. Tutte le ditte operavano nel settore della distribuzione dei dispositivi medici su misura di tipo ortopedico, come plantari, busti, protesi e ortesi.

La Guardia di finanza ha accertato che le protesi erano realizzate con materiali di scarsa qualità e, anche quelle realizzate su misura per pazienti con particolari esigenze, erano "inidonee". Questi dispositivi medini difettati o realizzati con poca cura, hanno accertato inoltre i militari, potevano anche creare gravi problemi di salute ai pazienti.

I titolari delle sette aziende poste sotto sequestro sono stati denunciati per frode nell'esecuzione delle pubbliche forniture e falso in atto pubblico, mentre il danno stimato, tra il 2004 e il 2007, al servizio sanitario nazionale sarebbe almeno di tre milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frode nelle forniture di protesi: 7 aziende sotto sequestro

BrindisiReport è in caricamento