rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
sanita

Sentenze e internalizzazioni sanità: per lunedì incontro a Bari

I lavoratori e la Cgil hanno ottenuto dalla Regione un esame della situazione, dopo una manifestazione stamani

BRINDISI – Cgil preoccupata per “lo scenario che si va delineando nella Asl di Brindisi, a seguito delle pronunce rispettivamente del Tar e del Consiglio di Stato, è quello di dare in appalto i servizi sanitari, affidati, oggi, alla mano pubblica attraverso l’autoproduzione di servizi alla persona mediante società in house”. Infatti, secondo il sindacato Funzione Pubblica della Cgil, le sentenze colpiscono i servizi del pulimento e del Cup, che coinvolgono circa 400 lavoratori.

Ha questi presupposti la manifestazione di stamani a Bari indetta dalla stessa Cgil Funzione Pubblica con una folta rappresentanza di lavoratori Sanitaservice dei servizi interessati, presso la sede della Regione, per chiedere che non venga interrotta l’esperienza delle internalizzazioni. Il segretario generale della Cgil di Brindisi, Antonio Macchia, e il segretario regionale della Funzione Pubblica, Biagio D’Alberto, sono riusciti ad organizzare un incontro con il direttore del Dipartimento Salute della Puglia, Giancarlo Ruscitti, e con il dirigente di struttura Giovanni Campobasso.

La riunione è servita per convocare per lunedì prossimo, sempre a Bari, un incontro monotematico per esaminare la situazione alla luce delle già citate sentenze del giudice amministrativo. “Così come non abbiamo mai mollato sino a che non si è giunti alla internalizzazione dei servizi, contrariamente a chi raccoglieva le firme  (con scarsi risultati per la verità) per bloccare tale virtuoso processo, ancora una volta saremo presenti in Regione fino a che non si saranno trovate le soluzioni tecniche operativamente percorribili per evitare la deriva della esternalizzazione dei servizi sanitari”, dichiara Vincenzo Cavallo, segretario territoriale FP Cgil. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenze e internalizzazioni sanità: per lunedì incontro a Bari

BrindisiReport è in caricamento