L'ansia nel paziente cardiopatico

BRINDISI - “Gestione della sindrome ansiosa nel paziente cardiopatico” è il tema del nuovo incontro promosso dall’associazione Brindisi Cuore per il 5 marzo alle 18.

L'ex ospedale Antonino Di Summa

BRINDISI - "Gestione della sindrome ansiosa nel paziente cardiopatico" è il tema del nuovo incontro promosso dall'associazione Brindisi Cuore per il 5 marzo alle 18 presso nella propria sede presso ex Ospedale Di Summa, nell'ambito dei "Mercoledì di Brindisi Cuore", incontri sui temi della salute tra medici specialisti e la cittadinanza brindisina, che hanno lo scopo di sensibilizzare la popolazione alla lotta contro le malattie cardiovascolari, a diffondere messaggi ed informazioni sui corretti stili di vita e la cura delle malattie del cuore.

Il tema della serata sarà affrontato da Antonio Frascaro, responsabile dell'unità dipartimentale di Psicogeriatria della Asl di Brindisi. Il paziente cardiopatico, soprattutto nel periodo post-infartuale, risulta delicato, fragile, anche dal punto di vista psicologico, aspetto che viene spesso trascurato insieme al disturbo depressivo che può essere la conseguenza di un evento cardiaco acuto. Lo psichiatra Antonio Frascaro spiegherà anche l'uso degli ansiolitici, degli antidepressivi e dell'utilità della psicoterapia in queste particolari situazioni. Alla fine dell'incontro, si possono richiedere chiarimenti e consigli; proporre nuovi argomenti da trattare successivamente.

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento