"Nutriamo l’arte in Movimento”: convegno medico alle Scuole Pie

L’Auditorium delle Scuole Pie nella Chiesa San Michele Arcangelo di Brindisi in via Tarantini 39, ospiterà domenica 17 dicembre 2017 a partire dalle 18, un convegno medico scientifico sul tema “Feed Art in Motion – Nutriamo l’arte in Movimento”

L’Auditorium delle Scuole Pie nella Chiesa San Michele Arcangelo di Brindisi in via Tarantini 39, ospiterà domenica 17 dicembre 2017 a partire dalle 18, un convegno medico scientifico sul tema “Feed Art in Motion – Nutriamo l’arte in Movimento” incentrato sulle problematiche create dai Dca – Disturbi del Comportamento Alimentare. All’incontro seguirà un evento artistico dedicato alla sensibilizzazione verso questo delicato argomento al fine di promuovere la prevenzione dei Dca attraverso l’osservanza di uno stile di vita salutare ed equilibrato.
L'Asd Mickjldaus-Eventi della Presidente Daniela Guida è lieta di invitare la cittadinanza all’incontro che rientra tre le iniziative della V Edizione del progetto video-fotografico “Stiamo bene a...Brindisi”.

Al Convegno, che sarà presieduto dal Dott. Antonio Caretto,  Direttore dell’Uo di Endocrinologia, Malattie Metaboliche e Nutrizione Clinica Ospedale “A. Perrino ASL-Br” e Presidente Nazionale “Adi Onlus - Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica”, relazionerà la nutrizionista e dietologa Valeria Lagattolla.

Al tavolo dei relatori siederanno inoltre: il presidente del Comitato Provinciale Csen di Brindisi Carmelo Labrini, il Presidente Lions Disturbi Comportamento Alimentare - Locandina Convegno Stiamo bene insieme a Brindisi-2Internationa Club International Giuseppe Maggi, il videomaker, photographer, regista e produttore tv e radio Marco Nocera, il giornalista Nico Lorusso fondatore di Summer Time - Animazione & Spettacolo, la testimonial e Presidente dell’Associazione Anima Libera Daniela Tricarico e Luciano Loiacono.

Il progetto, patrocinato da Provincia e Comune di Brindisi, Asl/Br, Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni, il, nelle prime 4 edizioni si è concretizzato attraverso la produzione di un calendario video-fotografico annuale, con immagini raccolte realizzate durante l’operato associativo di sensibilizzazione, in questa V edizione, attraverso un connubio artistico inedito con la presenza anche di una testimonianza filmata realizzata da professionisti del settore, si è concretizzata un Art Live Performance e Esposizione del Graphic Designer Artist Dario Sylè Nardelli. Alla mission un hanno collaborato gli studi associati di fotografia amatoriale: Ac Occhio Fotografico di Grottaglie, Ac Effetto Luce di Ostuni e Fabio Mancini. Il lavoro è stato caratterizzato da scatti fotografici da esporre, con vari soggetti che hanno messo in luce la bellezza artistica dei beni monumentali della città di Brindisi, accompagnati dalla presenza di ragazze che con la loro struttura fisica longilinea o robusta rappresentano il progetto dedicato alla sensibilizzazione dei Dca perchè autostima ed equilibrio abbiano un ruolo primario in prevenzione e controllo di queste patologie.                                                                                                                                        

A caratterizzare il contenuto artistico dell’evento, condotto dal professionista tarantino Goffredo Trombetta (che modererà anche il dibattito precedente), l’alternarsi di diversi ospiti tra artisti e professionisti pugliesi dello spettacolo. Per il canto: la solista Roberta Penta, giovane promessa brindisina ai primi esordi sul territorio, figlia del musicista Maurizio "Ray-White" Penta; la brindisina Silvia Flores, che proporrà il suo primo inedito “Lasciarti andare”, prodotto da Fuzz Records, arrangiato dal sassofonista e compositore Luca Manno e scritto da Maurizio Musumeci (autore, tra gli altri brani, di “Parole in circolo” di Marco Mengoni e “Universo” di Francesco Guasti).  Brano accompagnato da un videoclip firmato da Islam Mohamed, girato e ambientato nelle cave di Bauxite di Otranto; Giuliana Rizzo, di origini calabresi, affermata cantante e attrice di teatro, cinema e spot pubblicitari a livello nazionale.                                                                                                                                                                       
Per la danza: “Lively Dance Academy” di Latiano con gli istruttori federali Pietro Ciracì e Rosy Rodia con lo staff Francesco Salonne e Chiara Nacci e i piccoli allievi del corso di danze caraibiche-coreographic team, e con i piccoli allievi del corso principianti di coppia caraibici “ASD Mickjldaus–Eventi ù. Per l’artigianato: gli allievi del Laboratorio Artistico dell’Asd Mickjldaus-Eventi condotto dall’insegnante Gala Marinesku.

Assoluta protagonista sarà la moda con le collezioni di uomo/donna/bambino, abiti cerimonia e casual. In passerella le novità sartoriali dello stilista di origini pakistane Bilal Muhammad, trapiantato nel capoluogo adriatico ormai da 5 anni, titolare del marchio BI-STYLE Sartoria Uomo e Donna, creazioni in esclusiva tutte rigorosamente Made in Italy. In passerella anche le nuove collezioni 2018 della gioielleria Cisternino Preziosi,  gli abiti da cerimonia della maison di Valeria Capobianco e la New Collection per baby e teenager di OverKids, tutte realtà brindisine orgogliose di rappresentare il territorio.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento