"Quale infermiere nel processo di riforma della sanità”: sabato il convegno

È dedicato al futuro della professione infermieristica il convegno dal titolo “Quale infermiere nel processo di riforma della sanità pugliese” che si è terrà sabato 16 dicembre presso l’auditorium del castello comunale di Mesagne

MESAGNE - È dedicato al futuro della professione infermieristica il convegno dal titolo “Quale infermiere nel processo di riforma della sanità pugliese” che si è terrà sabato 16 dicembre presso l’auditorium del castello comunale di Mesagne.

La comunità professionale si trova dinanzi a grandi e delicati cambiamenti, in quanto l’applicazione della riforma del Ssr porta con sé problematicità organizzative dovute sia ai previsti accorpamenti, sia alla necessaria ridistribuzione del personale. E qui l’infermiere è una delle pedine in gioco, una figura che potrebbe spostarsi da una dimensione esclusivamente sanitaria a una più orientata al socio-sanitario.

Per la professione, quindi, è un momento cruciale in cui possono essere ridefiniti ruoli e funzioni, spazi di autonomia e di competenza, relazioni e responsabilità professionali per riprogettare i processi di cura e assistenza.

Graditi ospiti della giornata saranno il Dr Luigi Manca, vicepresidente della commissione sanità della Regione Puglia, Marco Galante e Mario Conca, consiglieri regionali, componenti della commissione sanità della Regione Puglia. Invitati il management aziendale, le parti sociali, i rappresentati provinciali dei cittadini.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento