Lunedì, 22 Luglio 2024
sanita

Un nuovo punto di vista sulla malattia: incontro con gli esperti a Brindisi

L'esito di un seminario svoltosi presso il polo universitario di Brindisi, in occasione della giornata nazionale del malato

BRINDISI - Si è tenuta nella mattinata del 14 febbraio, presso il Centro Universitario di Brindisi, il seminario sulla Giornata Nazionale del Malato. All’evento hanno partecipato numerose associazioni e professionisti della salute, con l’intento di osservare la malattia da un punto di vista diverso: non come una rottura del proprio stato ma come una condizione piena di dignità da cui partire.

Le patologie sono “fedeli” compagne della vita dell’uomo: ogni epoca storica è stata interessata da un grande male ed il benessere attuale è stato raggiunto solo grazie al miglioramento delle condizioni igieniche, congiuntamente all’uso di antibiotici e vaccini.

WhatsApp Image 2018-02-14 at 17.25.01-2

Nonostante questo, ancora oggi le malattie fomentano grandi paure, timori razionali ed irrazionali, stigmi sociali che eludono da ogni forma di umanità e lungimiranza. L’incontro avvenuto a Brindisi è stato moderato dal dott. Chirico ed ha visto gli interventi del dott. Francesco Colizzi, con un interessante riflessione sulla malattia nella società, e del dott. Vito Brugnola, Psicoterapeuta dell’associazione Gulliver, che ha approfondito il tema dell’umanizzazione delle cure tramite studi sul territorio brindisino.

WhatsApp Image 2018-02-14 at 17.25.54-2

Ha suscitato grande patos emotivo la rappresentazione teatrale “L’arte dell’arrangiarsi”, a cura del centro diurno Samarcanda, che ha messo in scena le abilità espressive di utenti ed operatori, seguito dal video degli studenti del Liceo delle Scienze Umane all’interno del Centro Riabilitativo “Don Tonino Bello”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo punto di vista sulla malattia: incontro con gli esperti a Brindisi
BrindisiReport è in caricamento