rotate-mobile
sanita

Volo sanitario per giovane extracomunitario

BRINDISI - Davanti ad una vita umana in pericolo non si fanno distinzioni e nella tarda mattinata odierna il trasporto sanitario di urgenza è scattato anche per un cittadino extracomunitario che era ricoverato presso l'ospedale Perrino di Brindisi.

BRINDISI - Davanti ad una vita umana in pericolo non si fanno distinzioni e nella tarda mattinata odierna il trasporto sanitario di urgenza è scattato anche per un cittadino extracomunitario che era ricoverato presso l'ospedale Perrino di Brindisi. Il paziente era appunto in imminente pericolo di vita ed è stato trasferito all'aeroporto militare Pierozzi con un'ambulanza del 118, quindi imbarcato su un Falcon 50 e trasportato a Bologna.

La  sala situazioni di vertice dello Stato Maggiore dell?Aeronautica Militare di Roma, in seguito alla richiesta della Prefettura di Brindisi, ha disposto l?impiego immediato di un velivolo del 31° Stormo di Ciampino per consentire l?urgente trasporto da Brindisi a Bologna del giovane cittadino extracomunitario. Il falcon 50  è atterrato al Pierozzi alle ore 12.27, gestito dal Distaccamento Aeroportuale dell?Aeronautica Militare di Brindisi, e dopo aver imbarcato il paziente, è ripartito alle 13.02 alla volta dell?aeroporto ?Guglielmo Marconi? di Bologna.

Il paziente è stato assistito durante il volo dallo staff medico dell?ospedale ?Antonio Perrino? di Brindisi, e giunto nel capoluogo emiliano è stato subito trasferito presso l?ospedale ?Sant?Orsola? del capoluogo emiliano per essere sottoposto ad un delicato intervento.

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo sanitario per giovane extracomunitario

BrindisiReport è in caricamento