rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
satyricon

Circhi senza animali, sagre senza protagonisti, consigli senza consiglieri… è Brindisi bellezza!

Per seguire i nuovi trend lanciati dal Comune di Brindisi (i circhi senza animali, le sagre del carciofo senza i carciofi, le tasche senza soldi…) sappiate che:...

Per seguire i nuovi trend lanciati dal Comune di Brindisi (i circhi senza animali, le sagre del carciofo senza i carciofi, le tasche senza soldi?) sappiate che:

1) La prossima festa dei santi patroni sarà celebrata senza San Teodoro e San Lorenzo, perché anche loro si sono rotti le palle di questa città.

2) Il prossimo consiglio comunale sarà celebrato senza consiglieri, assessori e sindaco: è l'unico modo per evitare nuovi rinvii e inutili discussioni, e forse sarà approvata qualche delibera seria.

3) Da domani le fritte di Romanelli saranno realizzate senza Romanelli.

4) Anche gli aperitivi del Bar Gino saranno offerti senza Gino.

5) Il porto, che ha già perso da tempo le navi, dalla prossima estate sarà privo anche delle barche, così chiunque potrà camminare sulle acque senza pericolo di essere colpito dalle eliche dei motori.

6) A questo punto si porrà il problema dei rimorchiatori Barretta: potranno essere messi in mostra alla prossima sagra del carciofo, oppure utilizzati come attrattiva del museo del mare.

7) Anche i titolari degli Istanbul Kebab cittadini hanno deciso di sostenere le crociate di Consales: da domani nei kebab non sarà servita carne.

8) Sulla scorta dei nuovi trend, i tifosi di basket non potranno più lamentarsi di essere senza palazzetto: va di moda, che si arrangino.

9) Anche i senza lavoro potranno aspettare: a Brindisi stanno pensando a ben altro per il loro futuro.

10) Sarà ammesso un solo tipo di circo, quello fatto esclusivamente di pagliacci. Fatevene una ragione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circhi senza animali, sagre senza protagonisti, consigli senza consiglieri… è Brindisi bellezza!

BrindisiReport è in caricamento