Procura Rossa Brindisina: le 10 mosse del Pdl per distruggerla

L’attacco della magistratura è insopportabile: i magistrati comunisti la devono pagare cara. Ecco le 10 misure che il Pdl ha messo a punto per scardinare la Procura Rossa di Brindisi, che ha osato indagare e mandare ai domiciliari il sindaco di Francavilla Fontana.

Palazzo di Giustizia di Brindisi

L'attacco della magistratura è insopportabile: questi magistrati comunisti la devono pagare cara. Ecco le 10 misure che il Pdl ha messo a punto per scardinare la Procura Rossa di Brindisi, che ha osato indagare e mandare ai domiciliari il sindaco di Francavilla Fontana.

10) Boicottaggio di "Striscia la Notizia" (in realtà lo "sciopero" è durato solo 3 minuti: per non arrecare danno all'azienda del Padrone, infatti, è stato sostituito con un più innocuo boicottaggio della mendola riccia).

9) Flash-Mob davanti al tribunale di Brindisi, dove però in tanti hanno deciso di presentarsi travestiti, per evitare di farsi riconoscere.

8) Occupazione simbolica del Bar Betty, ma solo per prendere un aperitivo.

7) Volantinaggio al mercato settimanale di Sant'Elia. Per evitare di essere presi a bastonate dai cittadini, sarà proposto un buono sconto di 10 ? per ogni volantino accettato.

6) Intervento in diretta alla trasmissione culturale più seguita dal popolo del Pdl: "Pomeriggio con le cazzate di Barbara D'Urso".

5) Occupazione simbolica del PalaPentassuglia durante l'intervallo della prossima partita casalinga dell'Enel Basket. Ai tifosi sarà consentito gettare rotoli di carta igienica. Possibilmente non usata.

4) Proiezione di tutte le grandi opere realizzate da centrodestra durante le legislature Frugis (alla Provincia) e Mennitti (al comune capoluogo). Data l'esiguità delle stesse, il filmato durerà pochissimi secondi. Quindi gli interessati sono pregati di non arrivare in ritardo.

3) Tavola rotonda con i pochi, coraggiosissimi, intrepidi ed eroici pm locali che hanno avviato una indagine sul sindaco veterocomunista Mimmo Consales.

2) Girotondo intorno al Tribunale Rosso (se, come si teme, i partecipanti saranno solo quattro gatti, il girotondo sarà effettuato intorno al palo della luce situato all'ingresso del Palazzo Comunista).

1) Istituzione della Giornata nazionale dei martiri della politica, per ricordare tutti i politici arrestati o indagati. In particolar modo quelli del Pdl, che hanno salvato l'Italia e l'hanno condotta fin dove si trova oggi: nella merda.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento