satyricon

L'occhio del Grande Fratello al servizio dei brindisini

Le decisioni del sindaco Consales fanno scuola e vengono imitate in tutta Italia. Dopo il successo ottenuto con la trovata delle web-cam nel parco del Cillarese, che consentiranno ad ogni brindisino di diventare controllore in diretta del parco, e magari anche supereroe che punisce i delinquenti, ecco le prossime idee del primo cittadino

Le decisioni del sindaco Consales fanno scuola e vengono imitate in tutta Italia. Dopo il successo ottenuto con la trovata delle web-cam nel parco del Cillarese, che consentiranno ad ogni brindisino di diventare controllore in diretta del parco, e magari anche supereroe che punisce i delinquenti, ecco le prossime idee del primo cittadino.

Black-Field-Eyes. In italiano “gli occhi del campo nero”. Grazie a delle telecamere notturne ad alta risoluzione puntate sul campo nero, ai genitori brindisini sarà possibile collegarsi a Facebook e sapere in ogni istante con chi hanno rapporti sessuali i propri figli e se usano gli anticoncezionali. Previsto un tasto “mi piace” nel caso di ottime prestazioni e un tasto “forza e coraggio, capita anche a me” per i momenti di defaillance.

Spesa sicura. Grazie a delle microcamere che l’amministrazione farà piazzare su tutte le strade, i cittadini potranno controllare se e quando il proprio supermercato di fiducia è vittima di rapina. Tre le decisioni che potranno essere prese: travestirsi da Superman e involarsi verso le casse, chiamare la polizia oppure fottersene.

Maestre sotto tiro. Anche tutte le classi delle scuole medie ed elementari saranno controllate dal grande fratello. In questo modo tutte quelle maestrine cattive che solo per il fatto di essere laureate e aver insegnato magari per 30 anni pensano di essere più intelligenti di un bimbo di 5, saranno finalmente controllate da casa in ogni momento dai genitori preoccupati, pronti ad accorrere in aiuto dei propri figlioletti se le maestre oseranno richiamarli per aver detto una innocua parolaccia, oppure aver compiuto atti di bullismo nei confronti di qualche compagno. Grazie ad uno speciale software messo a punto dall’assessore alla Pubblica Istruzione, di cui francamente ci sfugge il nome (e non ci teniamo a conoscerlo), i genitori potranno anche correggere i voti sotto la sufficienza, così come prevede un emendamento al decreto legge “La buona scuola”.

La Msc Magnifica in diretta. Siccome la temperatura nelle prossime settimane è destinata a scendere, difficilmente i cittadini potranno raggiungere il porto per continuare a farsi i selfie con la grande nave e i turisti a bordo. Consales, con il commissario dell’Autorità portuale, ha pensato allora di piazzare 36 telecamere che consentiranno di seguire in diretta ogni attracco della nave. Per chi proprio non ce la fa a sopravvivere senza farsi immortalare con il gigante alle proprie spalle, sono previste delle visite a domicilio da parte del comandante e dell’equipaggio.

Il basket dal divano. Il primo cittadino ha pensato a quei (per fortuna pochi) brindisini che vivono le due ore al PalaPentassuglia come un noioso sacrificio da fare perché si devono far vedere. Grazie a delle telecamere personalizzate potranno seguire le partite dal divano di casa, mentre un loro ologramma sarà proiettato nel palazzetto, dando così l’impressione di essere presenti. Gli ologrammi saranno dotati delle funzioni “tifo rovente” e “tifo esagerato”, quindi l’assenza dell’abbonato reale passerà inosservata.

Occhi anti-civili. Se siete ancora dei fissati per la raccolta differenziata, se rispettate gli orari di conferimento dei sacchetti e se continuate a pensare che i rifiuti speciali non si abbandonano nelle campagne, sappiate che da domani rischierete pesanti multe, perché l’amministrazione comunale vi ha dichiarato guerra. Lo slogan è già pronto: «Basta civiltà, Brindisi è un’altra cosa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'occhio del Grande Fratello al servizio dei brindisini

BrindisiReport è in caricamento