rotate-mobile
scuola

Distretto Aerospaziale: arriva la delegazione Usa

BRINDISI – Non solo workshop, ma anche sessioni in cui verranno presentate le modalità e le procedure di selezione e di integrazione dei fornitori da parte di società note ed estremamente qualificate nel settore: parte su queste premesse la missione Usa di imprese ed enti del settore aerospaziale, che partirà martedì mattina con la presenza di una delegazione diplomatica statunitense presso la Cittadella della Ricerca.

BRINDISI ? Non solo workshop, ma anche sessioni in cui verranno presentate le modalità e le procedure di selezione e di integrazione dei fornitori da parte di società note ed estremamente qualificate nel settore:  queste le premesse della missione Usa di imprese ed enti del settore aerospaziale, che partirà martedì mattina con la presenza di una delegazione diplomatica statunitense presso la Cittadella della Ricerca.

L?appuntamento, organizzato da Regione Puglia-Assessorato allo Sviluppo e Innovazione, Sprint Puglia e Distretto Aerospaziale Pugliese, si svilupperà in due fasi: la prima, relativa al workshop, la seconda invece con incontri business to business tra le Pmi statunitensi e le aziende pugliesi e la Sessione ?Doing business with? (fare affari con).

Al workshop parteciperanno Theresa Mulloy (Coordinatrice Sprint Puglia), Domenico Mennitti (Sindaco di Brindisi), Massimo Ferrarese (Presidente della Provincia di Brindisi), Patrick J. Truhn (Console Generale del Consolato Generale degli Stati Uniti a Napoli), Antonio Andreucci (Presidente della Cittadella della Ricerca), Giuseppe Acierno (nella foto, Presidente del Distretto Aerospaziale Pugliese), Robert Bannerman (Deputy Senior Commercial Officer, Ambasciata degli Stati Uniti a Roma), Giuseppe Lella (Dirigente dell'Ufficio Attrazione Investimenti della Regione Puglia), Marina D?Apolito (Ufficio Procurement, United Nations Logistics Base), Antonio Ficarella (Preside Facoltà di Ingegneria Industriale, Università del Salento), Carmine Pappalettere (Dip. Ingegneria Meccanica e Gestionale, Politecnico di Bari) e Loredana Capone (Vicepresidente della Regione Puglia).

A seguire, ed è questa una delle importanti novità della missione Usa, la presentazione delle modalità e delle procedure di selezione e di integrazione dei fornitori da parte di Boeing Italy, Lockheed Martin, Rockwell Collins, Rockwell Automation e United Nations Logistics Base di Brindisi.

Di ottimo livello anche la parte della ricerca e istituzionale della missione americana, composta da: Pennsylvania State University Department of Aerospace Engineering, University of Washington Mechanical Engineering, e Us Air Force Material Command/Aeronautical System Center per la parte delle commesse militari. Mercoledì la delegazione visiterà gli impianti produttivi a Grottaglie e Brindisi (nell'ordine, Alenia Aeronautica, salver, Avio), mentre giovedì la giornata è dedicata agli incontri presso università e centri di ricerca (Università del Salento-Ingegneria swll'Innovazione, Cittadella della Ricerca-Cetma, Politecnico di Bari).

L?appuntamento con la delegazione Usa arriva a pochi giorni dalla conclusione di un?altra missione, legata al distretto aerospaziale del Quebec e guidata da Aero Montreal e Bombardier, mentre dal 27 al 29 aprile saranno numerose le aziende pugliesi a prendere parte ad Aeromart, una delle più importanti business convention del settore che vede la partecipazione di importanti player aerospaziali provenienti da tutto il mondo, e che per l?edizione 2010 ha scelto come sede Montreal.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto Aerospaziale: arriva la delegazione Usa

BrindisiReport è in caricamento