rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
scuola

Fare il pane, diventare europei

SAN PIETRO VERNOTICO – Il pane fatto in casa così come si faceva una volta, e anche cotto nel forno a legna. Si sono misurati con questa nuova esperienza gli studenti della I C della scuola media Don Minzoni di San Pietro Vernotico. Dopo uno studio attento delle tradizioni popolari del territorio e delle tecniche di preparazione dei cibi tipici locali, ieri mattina hanno visitato un panificio del luogo e si sono cimentati nella preparazione del pane casareccio.

SAN PIETRO VERNOTICO - Il pane fatto in casa così come si faceva una volta, e anche cotto nel forno a legna. Si sono misurati con questa nuova esperienza gli studenti della I C della scuola media Don Minzoni di San Pietro Vernotico. Dopo uno studio attento delle tradizioni popolari del territorio e delle tecniche di preparazione dei cibi tipici locali, ieri mattina hanno visitato un panificio del luogo e si sono cimentati nella preparazione del pane casareccio.

L'iniziativa, voluta dalla professoressa Oronzina Cocciolo e coordinata dalla professoressa Alba Rosa Mariano, rientra nel Progetto Comenius 2011-2012 "United Tastes of Europe" e vede il gemellaggio della scuola sanpietrana con istituti scolastici ungheresi (Oroshàza) e spagnoli (La Palma del Condado).

"Questo progetto mira a rendere gli studenti consapevoli della propria identità culturale e quella dei paesi europei partner - spiegano le due docenti - gli alunni scopriranno le proprie tradizioni popolari e quelle di altri paesi, troveranno somiglianze e diversità, conosceranno il processo di preparazione dei cibi tradizionali del passato e lo confronteranno con le tecniche di oggi. Ricercheranno ricette tradizionali e le prepareranno. Le attività sono integrate nel curriculum ed incentrate sul coinvolgimento attivo degli alunni".

Le insegnanti hanno deciso di far imparare ai loro alunni la preparazione del pane, uno dei beni di prima necessità che un tempo veniva preparato in casa. Grazie alla disponibilità dello storico panificio Conte di San Pietro, l'unico ad avere il forno in pietra con alimentazione a legna, ieri mattina gli alunni della I C insieme alle loro mamme e nonne, si sono dedicati prima alla lavorazione della pasta e poi alla preparazione vera e propria del pane.

È stato un momento di grande festa in cui i ragazzi hanno potuto sperimentare quello che nelle fasi predenti del progetto hanno appreso da libri e racconti vari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare il pane, diventare europei

BrindisiReport è in caricamento