rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
scuola San Pietro Vernotico

Il "De-Marco Valzani" festeggia 50 anni e avvia un progetto sulle due Guerre

Due giornate intense, ricche di emozioni e grandi soddisfazioni, quelle di martedì 30 e mercoledì 31 maggio per l'Istituto istruzione secondaria superiore De Marco-Valzani (ex Itc Valzani) di San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO – Due giornate intense, ricche di emozioni e grandi soddisfazioni, quelle di martedì 30 e mercoledì 31 maggio per l’Istituto istruzione secondaria superiore De Marco-Valzani (ex Itc Valzani) di San Pietro Vernotico. Martedì si è svolta, presso il teatro Don Bosco, la cerimonia per i 50 anni dalla fondazione, mentre mercoledì presso l’auditorium Don Pietro Cocciolo, è stato firmato il protocollo tra amministrazioni e scuola per un progetto sulle due guerre mondiali.

pubblico don bosco-2

Alla manifestazione per il cinquantesimo anniversario dalla fondazione del Valzani, istituto superiore fortemente voluto dal compianto Don Pietro Cocciolo, hanno partecipato ex alunni, ex docenti, l’ex preside Pasquale Sanasi e i collaboratori scolastici oltre che gli attuali studenti, oggi non più solo futuri ragionieri ma anche esperti di Turismo e Comunicazione Pubblicitaria. Perché “la scuola si è adeguata alle esigenze del territorio che richiede altre figure professionali”, ha precisato la dirigente scolastica Stefania Metrangolo.  

Sul palco del teatro Don Bosco sono andati in scena video che raccontano la storia della scuola superiore attraverso la testimonianza di chi l’ha vista nascere e crescere come il preside Sanasi e di chi oggi ne detiene le redini, la dirigente Metrangolo.

I 50 anni dell'istituto Nicola Valzani

Non sono mancati i momenti interamente dedicati ai veri protagonisti dell’istituto superiore: gli alunni e i docenti. Per l’occasione sono stati chiamati sul palco la prof di matematica, ora in pensione,  Filomena Sanasi e il professore di diritto Pasquale Rizzo che sono stati invitati a sedere in cattedra e rifare l’appello di un paio di classi. La Sanasi si è ritrovata con alunni che si sono diplomati nel 1976, mentre Rizzo con la sua prima classe nell’esperienza del Valzani: la V D del 1997/98. Infine è stato proiettato un video composto da un collage di tutti i momenti salienti del percorso di vita scolastica di chi ha frequentato il “commerciale” dalla sua fondazione ad oggi. 

rizzo e la sua classe-2

Mercoledì 31 maggio, invece, l’Itss De Marco Valzani è stato nuovamente protagonista sul territorio sampietrano con una manifestazione per la firma di un protocollo per un progetto che vede impegnate le scuole e le amministrazioni dei comuni di San Pietro Vernotico, Torchiarolo, Cellino San Marco e San Donaci.

stefania metrangolo verrienti franco valzani-2

Il progetto avrà la durata due anni scolastici e si occuperà di leggere le tracce che hanno lasciato sul territorio locale le due guerre mondiali, attraverso la riscoperta di volti e nomi. Giovanissimi soldati caduti per difendere la Patria, il dramma delle loro famiglie.

“Attraverso il percorso arriveremo alla firma della nostra carta costituzionale che il 1 gennaio 2018 festeggerà la sua entrata in vigore. Partner scientifico sarà il Cesram (Centro Studi Relazioni Atlantico-Mediterranee) dell'Università del Salento che dal 2015 si sta occupando in provincia di Lecce di ritrovare le tracce lasciate sul territorio dalle due guerre”. Il Cesram  dell’Università di Lecce era presente alla manifestazione con la sua presidentessa, Giuliana Iurlano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "De-Marco Valzani" festeggia 50 anni e avvia un progetto sulle due Guerre

BrindisiReport è in caricamento