rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
scuola Ostuni

Marinando 2011: le scuole finaliste

OSTUNI – Valanga azzurra sulla Città bianca: Ostuni si appresta ad accogliere i finalisti della storica campagna di sensibilizzazione sul mare e sulle sue tradizioni rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado. Concorso promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, con l’Alto patrocinio della Presidenza della Repubblica e la collaborazione del Comune di Ostuni.

OSTUNI - Valanga azzurra sulla Città bianca: Ostuni si appresta ad accogliere i finalisti della storica campagna di sensibilizzazione sul mare e sulle sue tradizioni rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado. Concorso promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, con l'Alto patrocinio della Presidenza della Repubblica e la collaborazione del Comune di Ostuni.

Marinando, iniziativa promossa, fin dal 1995, dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali costituisce da oltre da 16 anni, per alunni e docenti delle scuole secondarie di primo grado italiane, un'occasione per parlare di mare, pesca, ambiente e sostenibilità.

Anche per l'anno scolastico 2010-2011, studenti tra i 10 e i 14 anni, insieme ai loro insegnanti, con la loro fantasia e creatività, hanno partecipato ai due concorsi: "Il pescatore in teatro" e "Video Marinando", presentando, per il primo, l'elaborazione di un soggetto teatrale originale e la realizzazione di uno spot sui temi del mare e della pesca, per il secondo.

Una Giuria ha selezionato tra i molti lavori pervenuti, i 10 spettacoli teatrali e i 5 video che meglio hanno saputo rappresentare l'importanza del mare e delle sue risorse, la cultura, le tradizioni, i miti legati al pianeta blu e le attività tradizionali, come la pesca, legate all'ambiente marino. Le 15 scuole vincitrici dell'edizione 2011 di Marinando provengono da: Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Campania, Puglia e Sicilia.

Dal 12 al 17 settembre 2011 i gruppi di ragazzi appartenenti alle scuole finaliste parteciperanno al Festival di Marinando con un soggiorno premio ad Ostuni, la "città bianca", che dal 1999 ospita questo evento, unico nel suo genere. Marinando, infatti, è tra le rassegne di teatro scuola più rappresentative del panorama nazionale e internazionale, grazie anche all'unicità del tema affrontato e ai linguaggi espressivi utilizzati dai ragazzi per scoprire e raccontare il mare.

Ospiti di questa XVI edizione del Festival di Marinando saranno anche i ragazzi di Algeria, Grecia, Malta e Autorità Nazionale Palestinese che parteciperanno, fuori concorso, alla Rassegna teatrale internazionale, con propri lavori originali. L'apertura agli studenti provenienti da Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, fin dal 2005, nasce dalla volontà di far comprendere alle generazioni più giovani che il bacino del Mediterraneo è patrimonio comune di 23 nazioni. Sulle sue sponde si condividono valori e tradizioni e la pesca costituisce parte integrante della cultura e della memoria di tutti i popoli che si affacciano su questo mare.

Finalisti di Video Marinando: Scuola Secondaria di 1° grado "Silio Italico" di Napoli ("Amico del mare"), Istituto comprensivo "Bramante" di Fermignano, (I love fishing), Istituto comprensivo "Nuti" di Fano ("Il mare è"), Istituto comprensivo "Guttuso" di Palermo ("Il futuro è nella rete? da pesca"), Istituto comprensivo "Padalino" di Fano ("Che tempo farà").

Finalisti del concorso "Il Pescatore in teatro 2011": Istituto comprensivo statale "Mazzini" di Castelfidardo ("Il dono di Aquila Nera); Scuola Secondaria di 1° Grado "Pertini" di Savona (Aquae); Band Splash Swing Spot Show di Torino ("Né carne né pesce); Istituto comprensivo "Matteotti" di Alfonsine ("L'amore perduto"); Istituto Comprensivo Statale N.1 - Scuola Media "Jean Piaget" di La Spezia ("Eravamo? figli della Luna"; Istituto Comprensivo Statale "Michelini Tocci" di Cagli ("Terra Rossa e Conchiglie di Mare"); Istituto comprensivo "Aldo Moro" di Carosino ("Il Mare da salvare"); Istituto Comprensivo "Guglielmo Marconi" di Lentini ("I Picciotti, i mari"); Scuola Media Statale "Randaccio" di Cervignano del Friuli ("Il nuovo popolo del mare"); Istituto Comprensivo "Luigi Sturzo" di Marsala ("Dateci una barca per navigare in acque nuove").

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marinando 2011: le scuole finaliste

BrindisiReport è in caricamento