rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
scuola Ostuni

Ostuni, eletto nuovo baby sindaco

OSTUNI - Stefano Semeraro di 12 anni e frequentante la 2° B della media “San Giovanni Bosco” è stato eletto nuovo sindaco dei ragazzi della “Città bianca” per il biennio 20011-2013. Succede a Francesca Melpignano che ha ricoperto l’incarico nei decorsi due anni.

OSTUNI - Stefano Semeraro di 12 anni e frequentante la 2° B della media "San Giovanni Bosco" è stato eletto nuovo sindaco dei ragazzi della "Città bianca" per il biennio 20011-2013. Succede a Francesca Melpignano che ha ricoperto l'incarico nei decorsi due anni.

La proclamazione è avvenuta al termine di una pubblica assemblea svoltasi in un salone comunale affollato di tanti genitori e docenti e alla presenza dei 27 piccoli consiglieri comunali dei ragazzi che sono stati eletti tra gli oltre 200 candidati delle tre scuole elementari e delle due medie inferiori ostunesi. A loro volta, i 27 consiglieri hanno votato per scegliere tra di loro il sindaco e Semeraro è giunto al ballottaggio con Angela Vinci, essendo risultati i più suffragati del Consiglio comunale dei ragazzi.

La tornata elettorale per la votazione dei rappresentanti dei ragazzi di Ostuni, si è svolta in tutte le scuole nell'ultima settimana di settembre; poi si è passati alla fase dello scrutinio e successivamente a quella della votazione del sindaco. Dopo due mandati ricoperti da due ragazze (Marcella Notarpietro e Francesca Melpignano) la fascia tricolore torna dunque ad essere indossata da un ragazzino.

Il suo primo obiettivo? "Per il progetto di solidarietà, realizzare degli spettacoli per destinare il ricavato ai ragazzi poveri del nostro paese o, magari, dei mercatini dell'usato e, col ricavato, acquistare materiale scolastico per i poveri. Ho proposto di promuovere un giorno una raccolta di oggetti scolastici per i ragazzi bisognosi. Per l'integrazione dei ragazzi stranieri, si chiede di inserire un corso nelle scuole per insegnare loro la lingua italiana oltre al nostro dialetto e alle nostre tradizioni. Infine, chiederemo la costruzione di un campetto da basket pubblico perché quello esistente, è occupato e viene utilizzato dai grandi mentre per l'ambiente mi sono ispirato alla città di Brindisi dove c'è una villa con delle strutture per i rollerball e skeit e vorrei che si costruisse questo anche a Ostuni".

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi della "Città bianca", il primo attuato in tutta la provincia di Brindisi sin dal 20 novembre 2001 e che si avvia a celebrare i 10 anni di attività, è un organismo previsto dallo Statuto del Comune.

Il nuovo Consiglio Comunale Ragazzi di Ostuni per il biennio 2011-2013 è composto da: Simone Andriola, Giuseppe Putignano, Sara Sgura, e Davide Ciacciolo (tutti del I circolo elementare "Pessina"); Kevin Valente, Francesco Mola e Ilaria Ruzdhia (del II circolo elementare "Vitale"); Matilde Carelli, Marco Nosarti, Giuseppe Pace, Alice Flore, Silvia Specchia e Chiara Orlandino (III circolo elementare "Giovanni XXIII"); Angela Vinci, Diletta Putignano, Paolo Francesco Macchitella, Giovanni Zangallo, Andrea Quartulli e Katia Capriglia (della scuola media "Orlandini Barnaba"); Stefano Semeraro, Jessica Sgura, Alessia Camassa, Luigi Quartulli, Manuel Loparco e Federico Cucci (della media "San Giovanni Bosco) e Erasmo Labate e Francesco D'Amico in rappresenta del centro estivo "Estateragazzi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni, eletto nuovo baby sindaco

BrindisiReport è in caricamento