rotate-mobile
scuola

Riconferma di Spedicato alla presidenza dei corsi in Servizio sociale

BRINDISI - Nella seduta del Consiglio didattico del 20 ottobre scorso, il professore Luigi Spedicato è stato riconfermato presidente dei corsi di studio in Servizio Sociale dell’Università del Salento per i prossimi quattro anni. "La mia elezione – ha detto Spedicato dopo l’elezione – avviene in un quadro fortemente condizionato dalle misure previste dal disegno di legge del ministro Gelmini, che prevedono una ulteriore drastica riduzione delle risorse assegnate al sistema delle università pubbliche, ed un inasprimento dei requisiti per il funzionamento dei corsi di studio".

BRINDISI - Nella seduta del Consiglio didattico del 20 ottobre scorso, il professore Luigi Spedicato è stato riconfermato presidente dei corsi di studio in Servizio Sociale dell'Università del Salento per i prossimi quattro anni. "La mia elezione - ha detto Spedicato dopo l'elezione - avviene in un quadro fortemente condizionato dalle misure previste dal disegno di legge del ministro Gelmini, che prevedono una ulteriore drastica riduzione delle risorse assegnate al sistema delle università pubbliche, ed un inasprimento dei requisiti per il funzionamento dei corsi di studio".

"Tuttavia - ha proseguito il professore Spedicato - i corsi di studio in Servizio Sociale, che operano presso la Cittadella della Ricerca di Mesagne, hanno continuato a crescere nel numero di immatricolazioni, sia per la laurea triennale che per quella magistrale: per questo anno accademico, infatti, le domande di iscrizione hanno superato il tetto dei 200 posti disponibili, ed è stato necessario ricorrere alle prove di selezione".

Per il futuro, il professore Spedicato ha sottolineato la necessità di rafforzare i legami dei corsi di studio con le realtà che operano sul territorio salentino: Enti locali, strutture socio-sanitarie ed assistenziali, cooperazione sociale e volontariato, sono i soggetti chiamati dall'Università ad una accresciuta collaborazione per garantire la formazione dei futuri assistenti sociali, una professione sempre più centrale nei processi di costruzione del welfare partecipativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riconferma di Spedicato alla presidenza dei corsi in Servizio sociale

BrindisiReport è in caricamento