Speciale

“Strada facendo”: ecco gli interventi previsti in provincia di Brindisi

BARI - La Giunta regionale della Puglia ha approvato il programma “Strada facendo”, impegnando la somma complessiva di 100 milioni di euro in favore di interventi di messa in sicurezza ed ammodernamento di strade già gestite dallo Stato mediante l'Anas e che negli anni scorsi sono state attribuite prima alla gestione delle Regioni e poi da essa alle Province territorialmente competenti. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati, relatore del provvedimento. Nel settembre del 2010 la Regione Puglia aveva stabilito di dare avvio ad un programma straordinario di interventi sulla viabilità con utilizzo di risorse economiche trasferite dallo Stato a tale titolo, invitando le Amministrazioni Provinciali ad individuare progetti da finanziare. Queste ultime hanno trasmesso istanze per il finanziamento di una serie di interventi, corredate da relazioni contenenti le caratteristiche tecniche dell'opera da realizzare, il tempo di esecuzione ed i costi dell'intervento, che sono poi state analizzate ed approvate sulla base dei criteri di valutazione.

BARI - La Giunta regionale della Puglia ha approvato il programma "Strada facendo", impegnando la somma complessiva di 100 milioni di euro in favore di interventi di messa in sicurezza ed ammodernamento di strade già gestite dallo Stato mediante l'Anas e che negli anni scorsi sono state attribuite prima alla gestione delle Regioni e poi da essa alle Province territorialmente competenti. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Protezione civile Fabiano Amati, relatore del provvedimento. Nel settembre del 2010 la Regione Puglia aveva stabilito di dare avvio ad un programma straordinario di interventi sulla viabilità con utilizzo di risorse economiche trasferite dallo Stato a tale titolo, invitando le Amministrazioni Provinciali ad individuare progetti da finanziare. Queste ultime hanno trasmesso istanze per il finanziamento di una serie di interventi, corredate da relazioni contenenti le caratteristiche tecniche dell'opera da realizzare, il tempo di esecuzione ed i costi dell'intervento, che sono poi state analizzate ed approvate sulla base dei criteri di valutazione.

La somma complessiva stanziata è stata così ripartita per ogni amministrazione provinciale: Bari 22 milioni e 624 mila euro, Bat 11 milioni 430 mila euro, Brindisi 11 milioni 548 mila euro, Foggia 21 milioni e 881 mila euro, Lecce 21 milioni e 673 mila euro e Taranto 10 milioni e 841 mila euro.

Relativamente ai lavori previsti per il territorio della provincia di Brindisi, la Regione Puglia ha impegnato la somma di 250 mila euro per i lavori di realizzazione di una rotatoria sulla circonvallazione di Cisternino con la Sc.18; tre milioni di euro per il completamento della circonvallazione di Cisternino tra le vie per Fasano e per Locorotondo; 200 mila euro per la rettifica della curva pericolosa sulla Sp n.26 "Francavilla Fontana - Ceglie Messapica"; due milioni di euro per i lavori di completamento della Sp 84 (circonvallazione del Comune di San Pietro Vernotico, sino alla Ss 16 nell'ambito della rete stradale della provincia di Brindisi). Ammonta, invece, a due milioni e mezzo di euro la somma destinata alla realizzazione della circonvallazione di Speziale, nel fasanese.

Inoltre destinati 250 mila euro per i lavori di realizzazione di un rondò tra la Sp 56 e la Sp 55; 400 mila euro per i lavori di istituzione del diritto di precedenza sulle strade provinciali, l'adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale alle ordinanze e l'installazione di segnalatori automatici di velocità; 150 mila euro per la realizzazione di una rotatoria sulla circonvallazione di Cisternino con la Sc 17; 150 mila euro per i lavori di ammodernamento e sistemazione viaria della Sp 64, e 500 mila euro per il completamento della strada di collegamento tra l'abitato di Oria e la Ss 7 denominata "Sant'Andrea".

"In questo modo - spiegano in una nota l presidente della Provincia Massimo Ferrarese e l'assessore provinciale alla Viabilità e Trasporti Donato Baccaro - la Giunta regionale ha recepito tutte le istanze che l'Amministrazione provinciale di Brindisi aveva presentato per l'ammodernamento delle strade provinciali e la relativa maggiore sicurezza delle stesse".

"Strada Facendo - ha dichiarato da parte sua l'assessore Fabiano Amati - e' il programma approvato dalla Regione nella speranza che le strade si facciano, con particolare sollecitudine, perché i cittadini reclamano sicurezza. Per la prima volta abbiamo pensato ad un programma che ha finanziato gli interventi sulla base di criteri coincidenti con la salvaguardia della vita umana nelle arterie stradali con maggiore traffico, suddividere le risorse anche con il criterio della maggiore celerità con cui sono stati appaltati i lavori dei progetti finanziati col precedente programma e quindi non solo in base alla rete chilometrica. E' il tanto decantato prima spendi più prendi che si materializza. Ora che abbiamo svolto la nostra parte - ha concluso - spetterà alle singole province mettersi al lavoro sul nuovo programma tenendo d'occhio anche le attività del precedente programma del 2007, perché se i lavori previsti non saranno appaltati entro il 31 dicembre 2011 la Regione revocherà i finanziamenti, così come avviene in tutte le mature pubbliche amministrazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Strada facendo”: ecco gli interventi previsti in provincia di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento