rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Speciale

Un guardrail che non protegge più da un pezzo

BRINDISI - Da diverso tempo, nella parte est del rione S. Elia, all’incrocio fra viale Leonardo da Vinci e via Medardo Rosso, il guardrail posto a protezione dello strapiombo sottostante, è stato deformato in modo tale da non assolvere alla funzione di sicurezza.

BRINDISI - Da diverso tempo, nella parte est del rione S. Elia, all'incrocio fra viale Leonardo da Vinci e via Medardo Rosso, il guardrail posto a protezione dello strapiombo sottostante, è stato deformato in modo tale da non assolvere alla funzione di sicurezza per il quale è stato realizzato.

Il marciapiede risulta in gran parte disastrato ed instabile, specialmente in corrispondenza della parte danneggiata, in modo tale da rendere insicuro il passaggio. Del diserbo non mi sembra inutile riparlarne, anche se il comportamento è sempre il solito. L'amministrazione lo prevede nel capitolato stipulato con le aziende incaricate della raccolta dei rifiuti e servizi accessori, ma non controlla, quindi non interviene, ma paga regolarmente con il denaro dei cittadini chi dovrebbe effettuarlo per contratto e non provvede. Del resto non è l'unica zona interessata dal problema.

In molti hanno chiesto inutilmente l' intervento dell'amministrazione comunale per eliminare quella situazione che incide sulla sicurezza dei cittadini e sulla responsabilità di chi, per legge, dovrebbe intervenire in questo ed in tanti altri casi segnalati e purtroppo non lo fa.(Vincenzo Albano)

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un guardrail che non protegge più da un pezzo

BrindisiReport è in caricamento