rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Pallamano serie A, la Junior Fasano corsara a Noci sale al secondo posto in classifica

La Junior Fasano corsara sul campo di Noci arriva la quarta vittoria consecutiva, terza di seguito in trasferta per gli uomini di Dumnic che ora sono soli al secondo posto all'inseguimento della capolista Conversano. Con una grande prestazione di tutta la squadra i biancoazzurri passano anche sul difficile campo barese: la Junior è in questo momento la squadra più in forma del torneo e mantenendo questa condizione può puntare davvero in alto.

FASANO - Junior Fasano corsara sul campo di Noci, dove arriva la quarta vittoria consecutiva, terza di seguito in trasferta per gli uomini di Dumnic che ora sono soli al secondo posto all'inseguimento della capolista Conversano. Con una grande prestazione di tutta la squadra i biancoazzurri passano anche sul difficile campo barese: la Junior sembra in questo momento la squadra più in forma del torneo e mantenendo questa condizione può puntare davvero in alto.

La partita comincia con le due squadre contratte e i ritmi bassi: il Noci trova una buona soluzione offensiva servendo spesso palla al suo pivot, ma la Junior comincia a giocare bene in attacco a cavallo di metà primo tempo e piazza un break di 3-0, portandosi sul 9-6. Trapani inverte i terzini e Uelington, spostato a sinistra, crea problemi, ma ci pensa Sirsi a sostenere i suoi anche in occasione di alcune sospensioni per due minuti superate senza grossi danni dai biancoazzurri. La Junior rintuzza il ritorno del Noci e solo un'invenzione di Beharevic all'ultimo secondo permette ai padroni di casa di andare al riposo in vantaggio 12-11.

È la miglior Junior della stagione quella della ripresa: Dumnic trova la quadratura in difesa, Rubino prende le misure a Uelington, e Paolo Sirsi gioca un sontuoso secondo tempo, parando davvero tutto. In attacco i biancoazzurri alzano decisamente le percentuali e il parziale è devastante: 9-2 nei primi quindici minuti con Kokuca che fa il bello e il cattivo tempo, undici gol alla fine per lui. Trapani riporta Uelington a destra in attacco e marca a uomo Kokuca e De Santis in difesa, ma le mosse tattiche nulla possono contro la determinazione della Junior, che controlla agevolmente la partita fino al 22-27 finale.

Davanti alle telecamere della diretta su Rai Sport 1 è apparsa più che meritata la convocazione in Nazionale di Sirsi, Costanzo, Giannoccaro, Messina e Rubino, che ora partono per il raduno azzurro a Teramo. Festeggia con la vittoria la prima convocazione tra i grandi la promessa Colella, appena quattordicenne. Con una Junior di questo livello i tifosi, in questa occasione speciale numerosi e colorati anche in trasferta, possono davvero sognare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano serie A, la Junior Fasano corsara a Noci sale al secondo posto in classifica

BrindisiReport è in caricamento