rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Serie D: Il Brindisi si sbarazza anche del Bisceglie. Zona playoff a due punti

Il Brindisi supera per 3-0 il Bisceglie e si avvicina ulteriormente alla zona playoff, distante adesso due punti. Il punteggio non tragga in inganno. Nel primo tempo, i biancazzurri hanno sofferto maledettamente le sortite offensive dei baresi. Solo un monumentale Peschechera è riuscito a evitare in più circostanze la capitolazione

BRINDISI – Il Brindisi supera per 3-0 il Bisceglie e si avvicina ulteriormente alla zona playoff, distante adesso due punti. Il punteggio non tragga in inganno. Nel primo tempo, i biancazzurri hanno sofferto maledettamente le sortite offensive dei baresi. Solo un monumentale Peschechera è riuscito a evitare in più circostanze la capitolazione, con parate ad elevatissimo coefficiente di difficoltà. Nel corso del secondo tempo, poi, gli uomini di Chiricallo sono andati a bersaglio con Ancora, Pellecchia (autore dell’ennesima rete da cineteca del suo campionato) e Fella, regalando la terza vittoria di fila, nonché il quinto risultato utile consecutivo, ai circa 1300 tifosi presenti al Fanuzzi.

A quattro giornate dalla fine, dunque, le sorti del campionato di Serie D sono quanto mai incerte. Il quinto posto, l’ultimo della zona playoff, è occupato adesso dal Monopoli, sconfitto in casa dalla neocapolista Taranto. Ma davanti ai biancazzurri c’è anche il Francavilla sul Sinni, distante una lunghezza. La volata finale, insomma, regalerà una girandola di emozioni sia sul fronte playoff che su Abbraccio fra SIcignano, Loiodice e Pellecchia-2quello relativo al primato. Contro il Bisceglie degli ex Ceccarelli e Zotti, Chiricallo ha confermato la stessa formazione che sette giorni fa si è imposta sul Mariano Keller, ad eccezione dell’impiego del difensore Gasperini al posto dello squalificato Vetrugno. Sul fronte opposto, mister Prayer doveva fare i conti con le pesanti assenze degli squalificati Lorusso, Gigli e Lamatrice. Ma nonostante tali defezioni, i nerazzurri, seguiti da circa 30 tifosi, sono stati padroni del gioco nel corso della prima frazione.

La partita. Al 2', Peschechera si tuffa alla sua destra per deviare un tiro da calcio piazzato di Vitone. Al 4', Peschechera sale di nuovo in cattedra con una manata che allontana la sfera dallo specchio della porta, sugli sviluppi di un tiro - cross. Al 9', Gambino, servito da un traversone di Lorito, svetta sugli avversari, ma non inquadra la porta difesa dal portiere ospite Loiodice.  Al 3', brividi a catena nell’area del Brindisi: Peschechera si supera su una conclusione di Zotti, ma la palla finisce sui piedi di Piscopo, che tenta di sorprendere il portiere brindisino con una traiettoria carica d'effetto spentasi sul fondo.Al 29', Zotti lascia sul posto un difensore biancazzurro e tenta di servire Ceccarelli con un cross morbido. Peschechera, ancora una volta, ci mette la mano. Al 37', Zotti salta Kamano con una finta e dai 20 metri scocca una conclusione carica d'effetto deviata in calcio d'angolo dal solito Peschechera.?

Nel primo tempo, di chiara marca ospite, non si registrano altri sussulti. Ma nel secondo tempo, fin dalle prime battute di gioco, cambia l’inerzia del match. Al 6', Pellecchia lascia partire un tiro che finisce alto sulla traversa. Sugli sviluppi dell'azione seguente, Piscopo si insinua nell'area brindisina e tenta di imbeccare Ceccarelli con un passaggio rasoterra intercettato da Peschechera. All'8', il Brindisi passa in vantaggio. Ancora parte dalla linea mediana, supera un paio di avversari e trafigge Loiodice con una rasoiata. All'8', l'altro Loiodice, quello brindisino, colpisce la traversa.

Un intervento in acrobazia di Pollidori-2Al 13', Pellecchia converge verso il centro e costringe Loiodice a una difficile parata. Al 15', Pellecchia ci riprova, realizzando un gol capolavoro: il centrocampista biancazzurro aggancia la palla sulla fascia sinistra, all'altezza della trequarti, salta in slalom due avversari, entra in area di rigore e insacca con un colpo di biliardo sul primo palo. Al 29', Ancora tenta di emulare Pellecchia con una serpentina analoga, ma non inquadra il bersaglio. Non si registrano emozioni degne di nota fino al 48', quando Fella finalizza un contropiede condotto da Pollidori, fissando il punteggio sul definitivo 3-0. Ancora una volta, il Brindisi si è dimostrato implacabile fra le mura amiche. Ma adesso serve un cambio di passo in trasferta.

Domenica prossima, infatti, i biancazzurri sono attesi da una gara infernale in casa della Turris, rientrata in lotta per il primo posto grazie alla vittoria conquistata oggi sul campo del Francavilla sul Sinni. E quattro giorni dopo, in occasione della 32esima giornata, gli uomini di Chiricallo andranno proprio a Francavilla sul Sinni. I prossimi due turni, insomma, nel bene o nel male, decideranno le sorti del campionato biancazzurro. “In casa della Turris – dichiara il presidente del sodalizio di via Benedetto Brin, Antonio Flora, a fine gara – non avremo nulla da perdere. La patita decisiva sarà quella di Francavilla sul Sinni, dove dovremo assolutamente vincere”. (Fotoservizio Gianni Di Campi)

Brindisi – Bisceglie 3 - 0
Brindisi: Peschechera, Lorito, Liotti, Kamano (Fella dal 31' st) Gasperini, Sicignano, Ancora (Cacace dal 39' st), Pollidori, Gambino, Pellecchia (Troiano dal 24' st), Loiodice. A disposizione: Tufano, Iaboni, Cacace, Pinto, Vantaggiato, Akuku, Troiano, Greco, Fella. Allenatore: Chiticallo
Bisceglie: Loiodice, Prestigiacomo ( Khalil dal 36' st), De Sario, Abbinate, D'Arienzo, Allegrini (Maglione dal 9' st), Piscopo (Palazzo dal 19' st), Vitone, Ceccarelli, Zotti, Lattanzio. A disposizione: Lella, Magliano, Del Vino, Alia, Palazzo, Khalil, Serafino, Marola. Allenatore: Prayer
Arbitro: Gualtieri di Asti
Marcatori: Ancora (Br) al 7' pt; Pellecchia (Br) al 15' st; Fella (Br) al 48' st
Note: Circa 1300 tifosi sugli spalti, di cui una trentina giunti da Bisceglie

XXX giornata, i risultati – Puteolana-Manfredonia 0-1; Brindisi-Bisceglie 3-0; Gelbison-Marcianise 3-2; Gladiator-Real Metapontino 1-0; Grottaglie-Real Hyria 2-2; Francavilla sul Sinni-Turris 1-3; Monopoli-Taranto 0-1

Classifica – Taranto 55; Marcianise 54; Matera, Turris 52; Monopoli 50; Francavilla sul SInni 49; Brindisi 48; Gelbisom 39; Bisceglie, San Severo 34; Real Hyria 32; Manfredonia 31; Real Metapontino 26; Grottaglie 25; Putaolana 23; Gladiator 21

Prossimo turno, XXXI giornata – Bisceglie-San Severo; Manfredonia-Grottaglie; Mariano Keller-Puteolana; Marcianise-Matera; Real Metapontino-Gelbison; Real Hyria-Gladiator; Taranto-Francavilla sul Sinni; Turris-Brindisi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: Il Brindisi si sbarazza anche del Bisceglie. Zona playoff a due punti

BrindisiReport è in caricamento