Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Enel Basket ormai al sicuro. Ora deve riconquistare il suo pubblico

Quella di stasera contro Avellino doveva essere la partita da vincere per assicurarsi la matematica certezza di un posto nei play-off, e invece le partite di ieri hanno già regalato all’Enel il sesto posto finale nella regular season

BRINDISI - Quella di stasera contro Avellino doveva essere la partita da vincere per assicurarsi la matematica certezza di un posto nei play-off, e invece le partite di ieri hanno già regalato all’Enel il sesto posto finale nella regular season. Brindisi ha infatti una migliore differenza canestri negli scontri diretti contro le tre inseguitrici che oggi si ritrovano a 26 punti e si contendono il 7° e l’8° posto: Bologna, Pistoia e Cantù.

I quattro punti di vantaggio nei loro confronti mette dunque la banda Bucchi al riparo da amare sorprese dell’ultima ora. L’Enel può allora disputare gli ultimi tre scontri (Avellino, Milano e Reggio Emilia) in tutta tranquillità, anche se è evidente che dopo due sconfitte esterne il ritorno alla vittoria contro i campani sarebbe salutare per risollevare il morale della squadra e l’entusiasmo dei tifosi, spento dalle opache prestazioni contro Capo d’Orlando e Roma.

Bucchi ha recuperato tutti i suoi uomini ed anche Eric dovrebbe tornare in campo questa sera, dopo lo stop dovuto ai problemi al ginocchio. Fischio d’inizio alle ore 20 al PalaPentassuglia, con diretta tv su Rai Sport 1 e radiofonica su CiccioRiccio.

Enel-Sidigas chiuderà la tredicesima giornata di ritorno che ha regalato a Trento l’aggancio di Sassari al quarto posto. I sardi, ormai in piena crisi di risultati, sono stati battuti a Caserta. Una affermazione eroica per i ragazzi di coach Esposito che ora, grazie alla sconfitta casalinga di Pesaro ad opera di Pistoia, vedono la salvezza ad un solo punto di distanza.

I risultati e la classifica confermano che quello di quest’anno è un campionato bellissimo, pieno di sorprese e con tante squadre in grado di giocarsela alla pari. Peccato per l’unico punto fermo: lo strapotere della capolista Milano. Ma nei play-off tutto può accadere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enel Basket ormai al sicuro. Ora deve riconquistare il suo pubblico

BrindisiReport è in caricamento