rotate-mobile
Sport

Enel Basket/ Tre nomi in gioco per rimediare al forfait di Richardson e Czyz

Enel Basket Brindisi costretta al tour de force per rammendare il buco nel roster lasciato dallo stop subito alle visite mediche da Olek Czyz, e dall'improvviso dietrofront dell'ex Avellino Jeremy Richardson

BRINDISI – Enel Basket Brindisi costretta al tour de force per rammendare il buco nel roster lasciato dallo stop subito alle visite mediche da Olek Czyz, e dall’improvviso dietrofront dell’ex Avellino Jeremy Richardson, che ha deciso non sbarcare più all’Aeroporto del Salento. La società ha già trovato i rimpiazzi, a quanto pare, e ne darà notizia oggi pomeriggio in una conferenza del general manager Alessandro Giuliani, dei cui alcuni siti specializzati nazionali hanno già dato ampi anticipi.

Secondo Basketinside.com, la guardia ala piccola che rimpiazzerà Richardson è l’americano Demonte Harper, 23 anni, ultima stagione nella squadra bielorussa del Tsmoki Minsk. Viene descritto come un giocatore flessibile, e buon difensore, con una media punti a partita di 10.1 e 4.1 rimbalzi. Si era già parlato di lui prima del caso Orlando Johnson. L’uomo che dovrà sostituire Czyz verrà fuori – sempre secondo Basketinside.com – dalla scelta tra l’ex Roma e Biella Tadjia Dragicevic, e l’ex Montegranaro Dejian Ivanov. Sembra fuori gioco Spencer Nelson, sempre per infortunio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enel Basket/ Tre nomi in gioco per rimediare al forfait di Richardson e Czyz

BrindisiReport è in caricamento