rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport

Ore di delicata, doppia trattativa per l'Enel Basket: coach Bucchi e Umeh

Protagonisti la società, coach Bucchi e la squadra aspettando Avellino. In queste ore la società sta vagliando con la dovuta attenzione tutte le clausole contrattuali che dovrebbero legare coach Bucchi all'Enel Brindisi per altri due anni

BRINDISI - Protagonisti la società, coach Bucchi e la squadra aspettando Avellino. In queste ore la società sta vagliando con la dovuta attenzione tutte le clausole contrattuali che dovrebbero legare coach Bucchi all’Enel Brindisi per altri due anni. E’ una trattativa iniziata ormai da molto tempo e che trova le parti molto disponibili ad un accordo per continuare la positiva collaborazione Bucchi-Enel Brindisi che tanti risultati eccellenti, per molti versi impensabili, ha prodotto nel corso di tre stagioni agonistiche esaltanti.

C’è l’evidente volontà di coach Bucchi di rimanere a Brindisi, molto legato alla città, all’ambiente ed alla società, pur potendo valutare alternative più importanti, e la determinazione della società che pure potrebbe avere la possibilità di varie scelte, con un impegno finanziario ben più ridotto, essendo notoriamente Brindisi una delle piazze più appetibili e desiderabili da parte di allenatori di prestigio. La società conferma la trattativa avviata ed in fase conclusiva anche se non ritiene ancora di dover ufficializzare l’accordo, rimandando tutto alla definizione dei dettagli e per la preoccupazione che proprio questi particolari possano incidere negativamente sulla firma del contratto.

La società brindisina, intanto, è  ancora alle prese con l’ingaggio di un giocatore che completi l’organico. Ha già licenziato con i dovuti ringraziamenti Jackson, il play a gettone, ma non ha ancora un sostituto da schierare domenica prossima contro Avellino , peraltro rischiando grosso contro una formazione affamata di punti ed ancora alla ricerca di un posto nei play off. In questi giorni il generale manager Alessandro Giuliano ha voluto ufficialmente smentire la notizia circa l’ interessamento al giocatore Michael Umeh affermando di “non aver mai avuto alcun contatto con Michael Umeh, impegnato nella Winner League israeliana, con la sua squadra (Benei Herzliya) in una fase decisiva per la permanenza”.

Michael Umeh-2In realtà è proprio Umeh il giocatore più seguito da Giuliani ed il più vicino ad essere ingaggiato. E’ evidente che la società brindisina vuole proteggere la trattativa sia perché il giocatore è ancora sotto contratto, sia per evitare un irrigidimento da parte della società israeliana che non intende lasciare il giocatore prima della conclusione del campionato, quando mancano ormai due giornate alla fine e c’è da lottare per la permeanza.

Il giemme Giuliani, inoltre, conosce molto bene Michael Umeh per averlo seguito in Legadue due stagioni or sono, quando il play americano giocava a Trento e lui era a Verona, e può garantire sul suo rendimento nel ruolo di play-guardia, essendo l’americano con passaporto israeliano un buon giocatore che, dai dati realizzati nella stagione disputata con il Trento, risulta essere un buon tiratore, che tira con il 50 per cento da due, con circa il 40 per cento da tre e che ha una precisione invidiabile nei tiri liberi (89 per cento).

Di fatto, tuttavia, anche se la trattativa dovesse concludersi in queste ore il giocatore non sarebbe disponibile per la partita contro Avellino, in programma sabato prossimo (si gioca alle 16,30 con diretta streaming su Gazzetta.it), ma potrebbe essere utilizzato nella successiva trasferta di Siena. Avendo liquidato Jackson, pertanto, l’Enel Brindisi avrà un organico con rotazioni ridotte per coach Bucchi e la necessità di produrre il massimo sforza per batter l’Avellino. Per fortuna tutti i giocatori sono disponibili e toccherà a coach Bucchi dosare alla perfezione la forza della squadra in una partita che si preannuncia molto difficile, fidando su rotazioni ben identificate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore di delicata, doppia trattativa per l'Enel Basket: coach Bucchi e Umeh

BrindisiReport è in caricamento