rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Fed Cup: l'Italia scende in campo senza Flavia che chiede riposo

Flavia Pennetta non è stata convocata per la semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca che si giocherà nel prossimo weekend ad Ostrava, esattamente il 19 e il 20 aprile. Lo ha reso noto il capitano Corrado Barazzutti che scenderà in campo con Sara Errani, Roberta Vinci, Camilla Giorgi e Karin Knapp

OSTRAVA - E’ ufficiale: Flavia Pennetta non è stata convocata per la semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca che si giocherà nel prossimo weekend ad Ostrava, esattamente il 19 e il 20 aprile. Lo ha reso noto il capitano della squadra italiana, Corrado Barazzutti che ha scelto di schierare sul veloce cemento indoor  Sara Errani e Roberta Vinci che dovranno aiutare Camilla Giorgi e Karin Knapp a conquistare la sesta finale di questa prestigiosa competizione tennistica.

La sfida, oltre ad essere il decimo confronto tra le due nazionali, con le azzurre che finora contano 5 successi a 4, sarà anche la terza semifinale consecutiva tra Italia e Repubblica Ceca. Ripercorrendo le varie stagioni sportive, lo scorso anno a Palermo fu l’Italia a conquistare l’accesso in finale grazie a Roberta Vinci che vinse due singolari, uno contro la Kvitova e l’altro con la Safarova; mentre nel 2012 sempre a Ostrava le ceche dominarono vincendo per 4 a 1.

In base a questo, spicca clamorosamente l’assenza di Flavia Pennetta, neo regina di Indian Wells. Al momento si vocifera che la scelta di Barazzutti di non convocare la tennista brindisina, non sia legata a questioni tecniche, bensì sia  stata presa di comune accordo con Flavia e con il suo medico che le ha consigliato di riposare e di non sforzare troppo il polso, considerando quelli che saranno i prossimi tornei da affrontare.

“Purtroppo non potrò partecipare alla Fed Cup – scrive la Pennetta su Twitter - . In questo momento devo prendermi cura del polso ecco perché insieme al capitano e al dottore abbiamo deciso che è meglio stare a riposo. Come sempre tiferò per le ragazze e per l’Italia, le sosterrò ugualmente anche a distanza.” Insomma, quella della brindisina è una scelta ponderata: riposo e concentrazione per ritornare in campo e continuare a vincere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fed Cup: l'Italia scende in campo senza Flavia che chiede riposo

BrindisiReport è in caricamento