menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Happy Casa si blinda chiamando l'esperto pivot lituano Lydeka

Sarà Tautvydas Lydeka, giocatore lituano, un centro di 208 cm, classe 1983, il nuovo rinforzo dell’Happy Casa Brindisi. Il giocatore dovrebbe liberarsi in questo fine settimana

BRINDISI - Sarà Tautvydas Lydeka, giocatore lituano, un centro di 208 cm, classe 1983, il nuovo rinforzo dell’Happy Casa Brindisi. Il giocatore dovrebbe liberarsi in questo fine settimana dalla società di appartenenza (Limoges CSP) e la New Basket farà tutto il possibile per concludere  la trattativa e completare la documentazione necessaria per mettere Tautvydas Lydeka a disposizione di coach Vitucci , fin dalla prossima trasferta di Venezia.

Questa volta  la New Basket Brindisi ha scelto di andare sul sicuro ed ha preferito indirizzarsi verso un giocatore che già conosce il campionato italiano per aver giocato a Cantù, Pesaro e Sassari  e di cui ben si conoscono le qualità professionali e le caratteristiche tecniche. Di Tautvydas Lydeka, infatti, si dice che sia “un giocatore dal fisico roccioso, in grado di dare sostanza e garantire rimbalzi in difesa ed in attacco, ma anche che sia una pedina importante negli schemi offensivi , dove con blocchi tagli a canestro e rimbalzi assicura un rendimento costante e prezioso, ma anche che sia un vero professionista, scrupoloso nel lavoro in palestra ed uomo squadra”. 

L’ingaggio di Tautvydas Lydeka presuppone il taglio di Obinna Oleka la cui esperienza a Brindisi non è stata certamente delle migliori. La New Basket Brindisi non ha smentito l’ingaggio del giocatore, ma anzi il presidente Nando Marino ha voluto aggiungere che la società è decisa a completare come meglio possibile l’attuale roster, che oltre al giocatore lituano sta anche  vagliando un’altra possibile scelta,  tenuto conto della poca disponibilità che il mercato presenta e della necessità di rientrare nel budget preventivato.

“Vogliamo blindare e garantirci la permanenza in serie A mettendo a disposizione di coach Vitucci un giocatore esperto che già conosce il nostro campionato di serie A e le cui caratteristiche si adattino alle esigenze del nostro roster”, ha confermato il presidente Marino. “ In questo modo vogliamo anche gratificare e ripagare la nostra tifoseria che sta aderendo con rinnovata passione  alla giornata pro Brindisi indetta dalla società ed in programma  domenica 11 febbraio contro EA7 Armani Milano. Un PalaPentassuglia da tutto esaurito e con la squadra rinforzata dalla presenza di un pivot che completi l’organico, potrebbe essere la combinazione vincente per realizzare una prestigiosa impresa contro Milano, così come è stata già realizzata da Varese la scorsa settimana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento