Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Motonautica: il programma completo. Si parte con i più giovani

Al via la quarta edizione di Brindisi Offshore Racing, la manifestazione di motonautica che animerà il waterfront e le acque del porto interno brindisino da domani (14 luglio) a domenica (17 luglio). In segno di rispetto e cordoglio per le vittime del disastro ferroviario cancellata la cerimonia d'inaugurazione

BRINDISI - Al via la quarta edizione di Brindisi Offshore Racing, la manifestazione di motonautica che animerà il waterfront e le acque del porto interno brindisino da domani (14 luglio) a domenica (17 luglio).

Come scritto in un precedente articolo, i primi due giorni, giovedì e venerdì, saranno dedicati ai giovani con il Trofeo Coni e Formula Italia, mentre i restanti giorni, sabato e domenica, vedranno sfidarsi i big della motonautica con il Trofeo internazionale di Offshore come principale appuntamento.

Si parte quindi domani, giovedì 14 luglio, alle ore 17.00, un cambio di programma, infatti, in segno di rispetto e cordoglio nei confronti delle vittime dell’incidente ferroviario di martedì, il comitato organizzatore, di concerto con la Fim (Federazione italiana di motonautica), ha deciso di eliminare la cerimonia di inaugurazione. Le gare saranno, invece, precedute da un minuto di silenzio e raccoglimento in ricordo delle tante vite spezzate e delle rispettive famiglie piombate nel dolore assoluto.

A partire da domani arriveranno in città i piloti e i team delle varie discipline che si sistemeranno sul lungomare dove, anche quest’anno, sarà allestita un’area dedicata ad atleti e collaboratori.   

Tornando al programma, sono numerosi gli iscritti, tra Trofeo Coni (10/14 anni) e Formula Italia (8/10 e 15 anni), provenienti da tutta la regione; a Brindisi si svolgerà la fare regionale del Trofeo, propedeutica a quella nazionale in programma in Sardegna nel mese di settembre. 

Le gare del Trofeo internazionale di Offshore e del GT15, che si svolgeranno in due manche, si terranno tra sabato pomeriggio e domenica; sempre negli stessi giorni si terrà la competizione di Hydrofly con l’esibizione, nella giornata di sabato, del numero uno di questa disciplina, il campione mondiale Simon Desira, proveniente da Malta, mentre domenica toccherà al 28enne cagliaritano Cristiano Perseu.

L’evento sarà seguito dagli Instagramers del Salento, community con migliaia di followers, media partner dell’iniziativa, che nei giorni della Brindisi Offshore Racing 2016, condivideranno foto, post e video sui loro profili social. Per quanto riguarda l’intrattenimento musicale ci penseranno i dj di Ciccio Riccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motonautica: il programma completo. Si parte con i più giovani

BrindisiReport è in caricamento