Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Mesagne

Importante vittoria per la Mens Sana Mesagne, espugnato il campo di Monopoli

Vittoria in trasferta per la Mens Sana Ciaurri Mesagne, i ragazzi di coach Capodieci espugnano il difficile campo di Monopoli, 85 - 94 e ritornano a festeggiare dopo un periodo buio. Mancava dalla prima giornata di andata una vittoria fuori casa per i mensanini, ma contro la formazione barese cuore, grinta e determinazione hanno prevalso sugli avversari.

Mesagne - Vittoria in trasferta per la Mens Sana Ciaurri Mesagne, i ragazzi di coach Capodieci espugnano il difficile campo di Monopoli, 85 - 94 e ritornano a festeggiare dopo un periodo buio. Mancava dalla prima giornata di andata una vittoria fuori casa per i mensanini, ma contro la formazione barese cuore, grinta e determinazione hanno prevalso sugli avversari. 

Il Monopoli si presenta con l'ultimo tesserato Damasco, mentre per il Mesagne continuano i problemi con Spagnolo squalificato, Murra e Caroli infortunati e Cavallo recuperato solo in extremis. Coach Morè schiera Allegretti, Mazzotta, Sirena, Dimola e Damasco, mentre coach Capodieci manda in campo Calia, Masi, Passante, Gualano e Dipietrangelo. 

Partono subito bene gli ospiti con il trio Masi, Calia, Passante, mentre Damasco e Mazzotta replicano agli attacchi mensanini. I falli personali cominciano a condizionare subito le scelte di Capodieci con la sostituzione di Cavallo per Calia. Solo qualche secondo in campo per il giovane play mensanino e una gomitata del brindisino Sirena lo fa ritrovare al pronto soccorso di Monopoli, dove gli saranno applicati cinque punti di sutura all'occhio. Il Monopoli sfrutta i tanti tiri liberi per i falli sanzionati agli ospiti (saranno 30 al termine dell'incontro), Falcone inaugura la sfilata dei tiri da tre punti  e il primo quarto termina sul 21-21. 

Nel secondo tempo la gara procede in equilibrio, Mazzotta prima molla una gomitata a Giorgio sotto canestro, poi minaccia platealmente l'allenatore ospite e viene espulso, così come era già accaduto anche durante la gara di andata. Damasco e Dimola provano a scuotere i compagni di squadra, mentre la Mens Sana mette a referto le triple di Falcone (due), Passante e Calia e al riposo lungo il tabellone riporta la perfetta parità 46-46. 

Nel terzo periodo il Monopoli allunga, coach Capodieci deve gestire la grave situazione falli personali, Demola punisce la difesa ospite e porta la sua squadra a +14. Masi prende per la mano i compagni di squadra, con le triple di Falcone e Gualano recupera parzialmente il ritardo e il terzo periodo si chiude sul 72-64. 

Nell'ultimo quarto sale in cattedra il Mesagne. Calia e Masi suonano la carica e tutto lo svantaggio viene riscattato. I padroni di casa finiscono la benzina, non basta Dimola a riprendere una Mens Sana in fuga. Dipietrangelo, Masi e Calia lasciano il campo per raggiunto limite di falli, Cavallo, pur con l'occhio suturato e bendato, porta soccorso ai compagni privi ormai di un play titolare. Altre tre triple negli ultimi minuti di uno splendido Falcone, innescano l'allungo vincente che porta due punti meritatissimi e importanti in chiave salvezza. 

Migliore in campo senza dubbio l'ex monopolitano Walter Masi che oltre i 26 punti, ha conquistato rimbalzi e ha dato tranquillità ai giovani compagni di squadra. Il Monopoli perde un appuntamento importante in chiave play off. Finalmente una prova convincente per la Mens Sana Ciaurri Mesagne con un ritrovato Passante, i concreti Calia, Dipietrangelo e Gualano, l'infallibile Falcone con sette triple e la buona prova dei giovanissimi Rosato, Giardino e Giorgio. Una nota a parte per Salvatore Cavallo che, nonostante una situazione fisica precaria, non ha esitato a fornire un contribuito forse determinante ai fini del risultato finale. 

Il prossimo turno per i mensanini sarà da missione impossibile, arriva a Mesagne sabato alle ore 18:30 la capolista Corato, ancora imbattuta.

A.P. MONOPOLI - MENS SANA CIAURRI MESAGNE = 85 - 94

A.P. MONOPOLI: Tedeschi 12, Allegretti 12, Sirena 23, De Palma n.e., Avelluto, Mazzotta 5, Damasco 16, Notarangelo, Palmitessa, Dimola 17. Allenarore: M. Morè.

MENS SANA MESAGNE: Dipietrangelo 2, Calia 15, Masi 26, Gualano 8, Rosato, Passante 15, Giorgio 3, Cavallo 1, Giardino 2, Falcone 22. Allenatore: Angelo Capodieci.

Parziali: 21-21 25-25 27-18 12-30

Arbitri: Bucci e Anselmi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Importante vittoria per la Mens Sana Mesagne, espugnato il campo di Monopoli

BrindisiReport è in caricamento