Sport

Nelle acque di Torre Guaceto il più grande evento di windsurf giovanile del 2015

Estate all'insegna della vela internazionale a Brindisi. Oltre alla XXX Regata Internazionale Brindisi-Corfù, organizzata dal 10 al 12 giugno dal Circolo della Vela, anche sette giorni di windsurf nazionale ed internazionale classi RS: X e T293 giovanili, organizzate dal Centro Velico di Torre Guaceto nelle acque della riserva marina, dal 5 all'11 luglio con oltre 200 atleti in gara

BRINDISI – Estate all’insegna della vela internazionale a Brindisi. Oltre alla XXX Regata Internazionale Brindisi-Corfù, organizzata dal 10 al 12 giugno dal Circolo della Vela, anche sette giorni di windsurf nazionale ed internazionale classi RS: X e T293 giovanili, organizzate dal Centro Velico di Torre Guaceto nelle acque della riserva marina, dal 5 all’11 luglio con oltre 200 atleti in gara, dai 9 ai 18. Da aggiungere anche il 25-26 aprile la terza tappa del Campionato zonale Laser, organizzata a Materdomini dal Circolo della Vela, e le regate che precedono la Brindisi-Corfù tra fine maggio e i primi di giugno, organizzate dalla Lega navale Italiana e dallo stesso Circolo della Vela.

Antonio De Castro al Galà della Vela-2Insomma, ce n’è per tutti i gusti, dalle tavole, alle derive olimpiche, all’altura, alle regate costiere a bastone, tutte inserite nel calendario ufficiale della Federazione italiana vela e valide per i campionati nazionali e regionali delle varie classi. La presentazione è avvenuta il 21 febbraio all’annuale Galà della Vela che inaugura la stagione agonistica dell’VIII Zona – Puglia della Fiv, tenutosi questa volta a Gallipoli, dove i tre sodalizi velici brindisini sono stati premiati per le attività svolte nel 2014. (Nella foto, Antonio De Castro al Galà della Vela 2015)

Ma ecco l’evento di Torre Guaceto, per la felicità degli appassionati di windsurf che potranno gettare un’occhiata sulla crescita delle nuove leve di questa specialità in Italia e in Mediterraneo. Le sette giornate di gare giovanili di windsurf nella baia dell’Area marina protetta sono state presentate al Galà della Vela da Antonio De Castro per il direttivo del Centro Velico di Torre Guaceto.

“Dopo le esperienze dello scorso anno, con l’organizzazione della prima edizione della regata Long Distance Torre Guaceto Winsurf Cup e l’ospitalità di una tappa del Campionato zonale Optimist, il Centro Velico Torre Guaceto è orgoglioso di ospitare un appuntamento di importanza nazionale e non solo, dato che è prevista la presenza di atleti provenienti da Grecia, Croazia, Turchia e altre nazioni adriatiche. Un grande sforzo organizzativo per la nostra associazione sportiva, una sfida che abbracciamo con entusiasmo, convinti che porterà al nostro centro velico, ma soprattutto al movimento, la visibilità che merita”, dice De Castro.

Il presidente dell'VIII Zona Fiv, Alberto La Tegola, al galà della Vela 2015-2“Un grande sforzo che condividiamo insieme al Consorzio di Torre Guaceto, che ci supporta nell’organizzazione di questi eventi. Abbiamo voluto condividere con i migliori ragazzi del windsurf italiano l’esperienza memorabile di una settimana nella Riserva Marina di Torre Guaceto. L’evento sarà naturalmente aperto al pubblico, una occasione imperdibile – sottolinea giustamente il consigliere del Centro velico - per ammirare da vicino campioni in erba, assistere a regate emozionanti ed avvicinarsi agli sport del vento e del mare con le numerose attività di invito alla vela che saranno organizzate dalla nostra scuola”. (Nella foto, il presidente dell'VIII Zona Fiv, Alberto La Tegola)

Gli eventi di luglio li illustra Marco Rossi, coordinatore nazionale della classe Techno 293: “Sarà un evento di notevole importanza, la manifestazione più significativa nel calendario nazionale del windsurf giovanile per la stagione agonistica 2015. Dal 5 all’11 luglio confluiranno in Puglia oltre 200 regatanti di età compresa tra i 9 e i 18 anni, provenienti da tutte le regioni italiane, ai quali si aggiungeranno altri atleti delle squadre nazionali di Grecia, Turchia e probabilmente altre nazioni europee. Che coglieranno un’opportunità unica per affinare la loro preparazione in vista dei Campionati Europei Techno 293, previsti a fine luglio in Lettonia”.

Il manifesto della regata open internazionale di Torre Guaceto per windsurf T293 ed RSX-2Ecco il calendario. Da domenica 5 a martedì 7 luglio saranno di scena, come gustosa anteprima dello spettacolo, i ragazzi del segmento Youth (16-18 anni) della classe olimpica RS:X. Una trentina di concorrenti che si daranno battaglia nell’ultima regata che precede di poco i Mondiali di categoria in Polonia.

Lunedì 6 e martedì 7 luglio, in concomitanza e quindi con un doppio show in acqua, la classe Techno 293 darà vita alla Techno Slalom Cup. Una regata spettacolare che si svolge con batterie inserite in un tabellone a eliminazione diretta, fino a selezionare i migliori otto che si affrontano nella finalissima. Mercoledì 8  luglio sarà la volta della Long Distance Techno 293, una sorta di maratona, specialità dove la resistenza si accoppia alla capacità di gestire l’attrezzatura in acqua per una durata che può variare dalla mezz’ora a un’ora.

Il clou dell’evento avrà luogo da giovedì 9 a sabato 11 luglio, nuovamente con un doppio appuntamento. Il Trofeo Nazionale di Classe Techno 293, che vedrà in acqua oltre 150 atleti, con tre prove al giorno su un percorso racing a quadrilatero e bastone, con le varie categorie esordienti, under 13, under 15, under 17 e Plus. Parallelamente il Trofeo Nazionale Cadetti Kids, dove una cinquantina di giovanissimi di età compresa tra i 9 e gli 11 anni potranno usufruire di un tempo suddiviso tra momenti agonistici e occasioni ludiche, all’insegna del divertimento, condizione essenziale per appassionare questa fascia di età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle acque di Torre Guaceto il più grande evento di windsurf giovanile del 2015

BrindisiReport è in caricamento