Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

A Brindisi è già febbre da Fed Cup. Tanti appassionati alla presentazione

In una sala gremita di gente, si è svolta questa mattina (venerdì 13 marzo), presso Palazzo Nervegna, la conferenza stampa di presentazione dell'incontro di spareggio di Fed Cup Italia-Stati Uniti che si giocherà sui campi del Circolo Tennis di Brindisi il 18 e 19 aprile prossimi, la cui vittoria sarà valida per la permanenza nel World Group (Gruppo A, di élite mondiale)

BRINDISI - In una sala gremita di gente, si è svolta questa mattina (venerdì 13 marzo), presso Palazzo Nervegna, la conferenza stampa di presentazione dell’incontro di spareggio di Fed Cup Italia-Stati Uniti che si giocherà sui campi del Circolo Tennis di Brindisi il 18 e 19 aprile prossimi, la cui vittoria sarà valida per la permanenza nel World Group (Gruppo A, di élite mondiale). 

Da oggi, parte quindi ufficialmente il countdown per accogliere in città uno degli eventi sportivi più importanti dell’anno. E a dare, il via, è stata proprio la bellissima Flavia Pennetta che è intervenuta in conferenza stampa con un video registrato per salutare i suoi concittadini e tutti i presenti.
“Ciao a tutti – ha detto la Pennetta – come saprete ci ritroveremo per una sfida importantissima. Io, così come le mie compagne, torniamo a Brindisi La conferenza stampa di presentazione della Fed Cup 3-2-2dopo essere state campionesse del mondo per quattro volte. Giocare contro gli Stati Uniti sarà dura, avremo bisogno del supporto di tutti, della gente comune, dei tifosi, ma soprattutto delle istituzioni, fondamentali per la buona riuscita di questo evento. Grazie a tutti, ci vediamo presto”.

Nel corso della conferenza stampa a cui erano presenti tutte le autorità locali e i vari esponenti della Federazione Italiana Tennis, sono intervenuti: il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, il consigliere federale Isidoro Alvisi, l’assessore regionale allo Sport, Guglielmo Minervini, l’ambasciatore del tennis italiano nel mondo, Nicola Pietrangeli, il direttore eventi Fit, Sergio Palmieri, il titolare della Mca Events, Ernesto De Filippis, il presidente del Circolo Tennis di Brindisi, Angelo Argentieri e il presidente del Comitato Regionale Fit, Donato Calabrese. 

“Brindisi è onorata – ha affermato Consales - di ospitare un appuntamento così importante qual è quello della Fed Cup che torna dopo dieci anni nella nostra città. Come amministrazione comunale, tra l’altro, siamo in ottimi rapporti con il Circolo Tennis che vogliamo veder crescere, rafforzandolo ancora di più. Questa sarà un’avventura che condivideremo tutti insieme: il contributo di ognuno sarà fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Ringrazio la Federazione Italiana Tennis per aver scelto Brindisi, ringrazio il Circolo per il coraggio che dimostra nel portare avanti determinate iniziative e tutti coloro che stanno lavorando per organizzare al meglio la manifestazione. Adesso l’appuntamento è a bordo campo per vivere da vicino questa emozionante esperienza.”

Alle parole del sindaco si è aggiunto l'entusiasmo di Isidoro Alvisi, consigliere nazionale Fit: “Lo scorso anno – ha detto  - ci eravamo trovati per La conferenza stampa di presentazione della Fed Cup-4Brindisi Città Europa dello Sport, dicendo che avremmo portato il grande tennis in città non appena ci fosse stata l'occasione. Credo che questo evento sarà l'occasione per riconoscere a Flavia Pennetta e Roberta Vinci il ruolo di principali testimonial della Puglia”.

E’ evento prestigioso, unico del suo genere – così come ha spiegato l’assessore regionale Minervini - che darà lustro al sodalizio brindisino, ma anche all’intero territorio che ospiterà le giocatrici più forti del ranking mondiale per una sfida, probabilmente, tra le più delicate della loro carriera. 
Vedere il tennis femminile è un gran bello spettacolo. A pensarla così è Nicola Pietrangeli, 81 anni, ambasciatore del tennis italiano nel mondo e definito da molti un “monumento vivente”. 

“Si può dire che per dieci anni – ha affermato – abbiamo vissuto sulle spalle delle donne. Spesso i successi in questa competizione sono sottovalutati, ma vi assicuro che valgono quanto quelli in Coppa Davis. La sfida contro l’America sarà difficile: indubbiamente se non dovessero venire le Williams, avremo maggiore possibilità di vincere, ma in ogni caso, quello della Nazionale Italiana è un gruppo molto forte quindi credo che ne vedremo delle belle.”La locandina della Fed cup-2

Gli aspetti organizzativi sono, poi, stati illustrati dal Presidente del sodalizio brindisino, Angelo Argentieri e da Ernesto De Filippis, titolare della Mca Events, mentre sul piano tecnico l’evento sarà diretto da Sergio Palmieri che ha spiegato: “Le convocazioni,  da regolamento, saranno diramate dieci giorni prima della sfida, tuttavia, stando un po’ attenti non dovrebbe essere difficile dedurre chi ha intenzione di chiamare Barazzutti.  Per quanto riguarda le americane  abbiamo Flavia Pennetta a Indian Wells, magari ci dirà qualcosa sulle intenzioni delle sorelle Williams. Io posso dire che entrambe hanno giocato due match di Fed Cup nel quadriennio e ne serve un'altra per giocare le Olimpiadi. Può essere questa, oppure uno dei primi due turni del 2016. Diciamo che esiste un 33 per cento di probabilità che vengano. Di certo gli americani non sono contenti di sfidarci di nuovo, visto che li abbiamo battuti per quattro volte di fila”.

Insomma è tutto pronto per ospitare a Brindisi un grande spettacolo di tennis. Si tratterà di vivere forti emozioni e questo lo si leggeva già oggi negli occhi di Oronzo Pennetta, papà di Flavia e Angelo Vinci papà di Roberta, seduti ai primi posti in conferenza stampa. 

L'incontro – va aggiunto  -  sarà trasmesso in diretta da Rai Sport (canali 57-58 del digitale terrestre e 227-228 di Sky), mentre SuperTennis lo offrirà in differita. Il canale FIT (n. 64 del DTT e 224 di Sky) trasmetterà in diretta la semifinale del World Group I tra Russia e Germania: sabato dalle 12.45 e domenica dalle 11.45. (Le foto sono di Emanuela Quaranta)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Brindisi è già febbre da Fed Cup. Tanti appassionati alla presentazione

BrindisiReport è in caricamento