menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Brindisi i campioni mondiali di Tango Escenario 2016

Sembra di essere in un mondo parallelo, in cui il tempo pare essersi fermato ai primi anni del ‘900. Un’elegante sala, colma di gente sospirante ed emozionata, una gabbia con dentro un palloncino e al centro loro, Augustina Vignau e Hugo Mastrolorenzo

BRINDISI - Sembra di essere in un mondo parallelo, in cui il tempo pare essersi fermato ai primi anni del ‘900. Un’elegante sala, colma di gente sospirante ed emozionata, una gabbia con dentro un palloncino e al centro loro, Augustina Vignau e Hugo Mastrolorenzo, campioni del mondo di tango escenario 2016.

Accadeva domenica sera, presso l’hotel Nettuno di Brindisi. La coppia di ballerini si è esibita sulle note di “Balada por un Loco” di Polaco Goyeneche, con la coreografia che, il 31 agosto 2016, ha convinto i giudici del Campionato Mondiale di Tango Escenario, a proclamarli vincitori.

Augustina Vignau e Hugo Matrolorenzo, sono anche gli autori e unici protagonisti, di uno spettacolo che si chiama “ Bailà, Venì, Volà “ che dal  SudAmerica arriva in Europa e non appena due giorni fa, è stato messo in scena al Teatro Italia di Roma.

Dietro l’organizzazione e la cura di questo grande evento culturale, ci sono Ilaria Caravaglio, Curatrice d’Arte e insegnante di Tango Argentino, in collaborazione con Barbara Cicero, referente unica dalla commissione Buenos Aires per i campionati di tango Europei e Italiani.

L’obiettivo principale, per Ilaria Caravaglio, è quello di portare il Tango, quello che ha studiato a Roma e in giro per il mondo, a Brindisi, creando eventi come quello di ieri sera ma, anche e soprattutto opportunità che possano elevare e portare prestigio alla Città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento