rotate-mobile
Sport San Donaci

A San Donaci i campionati italiani di tiro al piattello

Dal 18 al 21 giugno prossimi, presso l'impianto di tiro a volo Asd Tav San Donaci cod. 53, si svolgerà il Campionato Italiano di Fossa Olimpica ed il Campionato Italiano di Double Trap dell' Aspmi

SAN DONACI – E’ stato ufficializzato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la struttura ‘Don Lombardo’ del gruppo Grs “Gestione Residenze Sanitarie” (a San Donaci), l’accordo tra lo stesso Gruppo Grs e la Federazione Italiana Tiro a Volo.

Una intesa che ha consentito al Comune di San Donaci di sbaragliare la concorrenza di altri siti, aggiudicandosi la possibilità di svolgere, dal 18 al 21 giugno prossimi, presso l'impianto di tiro a volo Asd Tav San Donaci cod. 53, il Campionato Italiano di Fossa Olimpica ed il Campionato Italiano di Double Trap dell' Aspmi. “Associazione Sportiva Polizia Municipale Italiana”. Il Gruppo Grs, diretto dall’imprenditore Michele Schettino, sarà main sponsor per due anni ed ospiterà a sue spese le rappresentative di atleti che disputeranno i due campionati. Non solo. Il marchio Grs troneggerà su tutte le divise sportive.

conferenza2-3

Alla conferenza stampa odierna, tenutasi nella sala convegni della residenza “Don Lombardo”, erano presenti, oltre allo stesso Amministratore delegato Schettino, il vice sindaco di San Donaci Mariangela Presta, l’assessore al Bilancio ed allo Sport del Comune di San Donaci Maurizio Greco, il delegato regionale Fitav dott. Cosimo Moretto, il vice presidente Aspmi Comandante Massimo Re ed il responsabile nazionale tiro a volo Aspmi., Comandante nazionale stella di bronzo al merito Salvatore  De Padova.

conferenza-3-3

Nel corso della conferenza, il vice sindaco Presta ha ricordato che San Donaci è dotato di un ottimo campo di tiro a volo e si è detta orgogliosa del fatto che il paese brindisino ospiterà un campionato tanto prestigioso quale è quello che si terrà nel giugno prossimo. Sulla stessa lunghezza anche l’assessore allo Sport Greco, il quale ha provveduto anche a leggere una mail pervenutagli dall’assessore regionale allo Sport Piemontese che, non avendo potuto partecipare all’evento, ha voluto comunque offrire il suo contributo. Entrambi i rappresentanti istituzionali hanno, infine, ringraziato la Federazione Italiana Tiro a Volo ed il gruppo Grs che ha reso possibile la realizzazione di quella che poteva apparire una ‘impresa difficoltosa’.

conferenza1-3

Ci sono stati, poi, gli interventi dei tecnici presenti e, nell’ordine, del responsabile nazionale tiro a volo Aspmi Salvatore  De Padova, del delegato regionale Fitav dott. Cosimo Moretto  e del vice presidente Aspmi Comandante Massimo Re. 

Infine, è stata la volta dell’Amministratore delegato del Gruppo Grs Michele Schettino, il quale ha sottolineato l’importanza che lo sport riveste nel sociale; ed ha, inoltre, rimarcato che, anche attraverso iniziative come quella che è stata illustrata oggi, intende fare crescere il suo Gruppo (“giovane e dinamico” ha detto) ed esportare il marchio ‘Grs in tutta Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Donaci i campionati italiani di tiro al piattello

BrindisiReport è in caricamento