Calcio, Brindisi Fc: presi gli under Balsamà e Scogliamiglio

Si conclude con l'ingaggio di due centrocampisti il mercato del sodalizio biancazzurro. Lombardo torna al Catania

Il mercato del Brindisi Fc si chiude con gli ingaggi degli under Giovanni Balsamà e Antonio Scognamiglio.

Balsamà, prelevato in prestito dal Benevento Calcio, è nato a Messina il 7 settembre 2000 ed è un centrocampista cresciuto nelle giovanili dell’Acr Messina; nell’estate 2019 lo preleva il Benevento che lo gira in prestito al Corigliano Calabro con il quale, nella corrente stagione sportiva, colleziona dieci presenze timbrando una rete.

Scognamiglio, proveniente dall’Us Pianese con la formula del prestito, è nato a Torre del Greco il 28 luglio 2001. Centrocampista di ruolo, Scognamiglio è cresciuto nelle giovanili di Paganese e Cavese mentre nella scorsa stagione ha militato nella formazione Berretti della Virtus Entella con la quale ha vinto il Campionato Nazionale “Dante Berretti” di Serie C e la Supercoppa Italiana battendo in finale i pari età del Torino.

La società saluta, invece, il calciatore Andrea Lombardo che rientra dal prestito al Calcio Catania. Il centrocampista classe 2000, in maglia biancazzurra, ha collezionato cinque presenze nelle quali ha totalizzato 242 minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

  • Oltre duemila ulivi secolari ancora vivi grazie a cure naturali: la testimonianza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento