Sport

Piscina, padel, calcio e squash: nuovo inizio per l'impianto ex Acsi

Il Comune affida l'impianto sportivo, da anni inn stato di abbandono, per i prossimi 20 anni all'Asd Acquawelness

BRINDISI – L’impianto sportivo ex Acsi è pronto a voltare pagina. Dopo anni di incuria e abbandono, la struttura comunale situata in via Pellizza da Volpedo, al rione Sant’Elia, è stata finalmente affidata. L’immobile verrà gestito per i prossimi 20 anni dall’associazione sportiva “Acquawelness”, in virtù di una convenzione con l’amministrazione comunale. 

La società dovrà occuparsi della riqualificazione e successivamente della gestione dell’impianto. Di lavoro da fare ce ne sarà davvero tanto per recuperare l’area, ricoperta da erbacce, più volte vandalizzata e data alle fiamme. L’ultima società a "prendersene cura" fu la Ssd Città di Brindisi, fino al 2014. Da allora è iniziato un inesorabile declino. Ma adesso si profila, finalmente, un nuovo inizio. “Secondo il progetto risultato vincitore – scrive l’assessore allo Sport del Comune di Brindisi, Oreste Pinto, sul suo profilo Facebook - dove oggi ci sono erbacce e topi, domani ci saranno: un campo di calcio a 11; un campo di calcio a 5; un campo di squash; due campi di padel; una palestra; area attrezzata per il fitness; area Piscina; area giochi per bambini”. 

Oreste Pinto-4

“Oggi – afferma Pinto - è stato raggiunto uno degli obiettivi che mi ero prefissato quando ho ricevuto la delega assessorile allo Sport ed all'impiantistica sportiva: mettere fine alla vergona del Centro Sportivo ex Acsi, al quartiere Sant'Elia. Abbiamo tracciato la strada verso la restituzione alla cittadinanza di uno spazio vitale, non solo per lo sport brindisino ma per un quartiere che dimostra sempre più fame di occasioni di socializzazione. Oggi è un giorno importante per chi continua a credere nei valori dello sport e nella sua capacità di generare comunità attive ed economia reale”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina, padel, calcio e squash: nuovo inizio per l'impianto ex Acsi

BrindisiReport è in caricamento