rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport San Vito dei Normanni

Minivolley "latino" a San Vito: aperta una nuova scuola

Nella città con il “più alto tasso di pallavolo” della provincia, San Vito dei Normanni, parte una nuova iniziativa di base dedicata alla formazione dei giovanissimi che scelgono il volley

SAN VITO DEI NORMANNI – Nella città con il “più alto tasso di pallavolo” della provincia, San Vito dei Normanni, parte una nuova iniziativa di base dedicata alla formazione dei giovanissimi che scelgono il volley come sport. Nel ruolo di responsabile tecnico, un’atleta di lungo corso, Rosa Maria Hechavarria.

Rosa Hechavarria ha giocato nella nazionale del suo Paese di origine, Cuba, ma dopo il trasferimento in Italia ha militato in vari campionati, non da ultimo quello di A2 con la Volley San Vito. Inoltre, da qualche tempo, Rosa Hechavarria ha intrapreso il percorso della formazione delle nuove leve della pallavolo locale, attività cui intende dedicarsi a tempo pieno con una nuova società nata come scuola di minivolley.

Logo-4Assieme all’atleta cubana collaborerà Giorgio Cavaliere (Hechavarria 346 8353627 – Cavaliere 347 4238549). Si comincia dal 15 settembre, con una attività preliminare di base all’aria aperta, nella pineta della villa comunale di San Vito dei Normanni. Appuntamento alle 17 con genitori e bambini interessati ai corsi, riservati ad allievi dai 5 ai 13 anni. La nuova società si chiama Asd San Vito Volley Latino, e può contare sul sostegno di due sponsor locali, sempre preziosissimi nello sport di base: Absolut Cafè e Pizzeria Il Castelletto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minivolley "latino" a San Vito: aperta una nuova scuola

BrindisiReport è in caricamento