menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla "Feel good" il raduno degli arbitri dell'Aia Brindisi

La sezione Aia di Brindisi organizza il raduno di inizio stagione per preparare al meglio i propri Arbitri all’evento della nuova stagione sportiva 2016/17

CELLINO SAN MARCO - La sezione Aia di Brindisi organizza il raduno di inizio stagione per preparare al meglio i propri Arbitri all’evento della nuova stagione sportiva 2016/17. L’evento è previsto per oggi (8 settembre), presso la struttura sportiva Feelgood Wellness Spa di Cellino San Marco, location già sperimentata in passato e dimostratasi in linea con le esigenze sezionali.

Test atletici per valutare il grado di preparazione atletica raggiunto e test tecnici, per meglio comprendere i significativi ed importanti cambiamenti che ha subito il regolamento del gioco del calcio, con le novità Ifab introdotte in questa nuova stagione.

Il raduno servirà ad allineare tutti gli arbitri e gli osservatori alle nuove regole e disposizioni in linea con l’Aia Nazionale ed il Comitato Regionale Arbitri Pugliese.

L’obiettivo, come sempre, è garantire qualità ai campionati attraverso l’applicazione uniforme delle regole del gioco, garantendo contestualmente la crescita tecnica e fisica e comportamentale dei giovani arbitri della sezione di Brindisi. Dimostrazione di ciò, la brillante presenza in serie A, già da tre stagioni sportive, del nostro associato Marco di Bello. Anche il Calcio a 5 esprime a Brindisi delle Eccellenze Nazionali, infatti, nella serie A “Top Class” ci rappresenta l’associato Vincenzo Tafuro.

Tanti gli importanti ospiti che daranno lustro a tale evento: dal componente del Comitato Nazionale dell’AIA, Maurizio Gialluisi, al Presidente del CRA Puglia, giacomo Sassanelli, al Commissario CAN/5, Angelo Montesardi, al delegato provinciale del CONI Nicola Cainazzo ed al responsabile della Delegazione Provinciale della FIGC, Fernando Distante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento