menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allievi, fase interregionale: Cedas corsara in Molise, ma non basta per passare il turno

Con la vittoria per 5-1 sull'Agnolese, i brindisini terminano imbattuti e primi in classifica il proprio raggruppamento insieme all’Angolana, che passa il turno solo per una migliore differenza reti

BRINDISI - Chiude con un ennesimo successo la formazione Allievi della Cedas Avio Brindisi che supera per cinque a uno la formazione molisana dell’Agnonese con il risultato finale che sarebbe potuto essere anche più rotondo. I brindisini terminano imbattuti e primi in classifica il proprio raggruppamento insieme all’Angolana che passa il turno solo per una migliore differenza reti grazie al facile e rotondo successo nella gara di esordio contro l’Agnonese ed alla vittoria contro il Mariano Keller, ottenuta in rimonta nella ripresa, quando il risultato dei brindisini toglieva le speranze di qualificazione alla formazione campana.

La Cedas esce a testa alta classificandosi virtualmente al settimo posto delle formazioni Allievi ad un passo delle finali scudetto dimostrando il proprio valore non sul campo ma anche fuori dal rettangolo di gioco portando avanti i valori lealtà sportiva, educazione e rispetto. La gara vede subito gli ospiti pericolosi con Pisani e Dattesi che ci provano dalla distanza senza fortuna. Annullata anche una rete regolare a Dattesi nei primissimi minuti che avrebbe potuto cambiare la storia partita e non solo. Nonostante i molisani siano già matematicamente eliminati trovano grandi motivazioni in questo incontro giocato con particolare agonismo.

La formazione Cedas in campo in Molise-2

Il tentativo di Benvenuto che nei primi minuti termina però sull’esterno della rete. I brindisini sentono l’importanza della gara e mancano nel finalizzare la manovra. Al 14’ è Marchionna da buona posizione a non inquadrare lo specchio della porta avversaria mentre al 24’ deve fare gli straordinari l’estremo difensore locale in uscita a deviare il tentativo di Manta dalla destra. Un minuto è nuovamente Marchionna a provare con una girata al volo a sbloccare il risultato ma senza fortuna. Tre minuti dopo l’occasione più importante per l’Agnonese con Benvenuto che centralmente trova l’attenta deviazione di Russo.

Prima dell’intervallo la Cedas resta in dieci per un più che dubbio rosso diretto a Manisco da parte del direttore, il primo di una lunga serie di errori dell’arbitro della gara, per un fallo da posizione defilata al limite dell’area. Come sempre in questa stagione però la Cedas non molla mai e nonostante l’inferiorità numerica in avvio di ripresa mette subito in chiaro le proprie intenzioni. In soli quattro minuti i brindisini vanno in rete per due volte. A sbloccare il risultato è Zito con un preciso inserimento centrale ed a raddoppiare invece Venera entrambi su assist di Manta.

La formazione ospite insiste e trova altre due reti con Manta e Medico. Ci prova nuovamente Venera intorno alla mezzora al termine di un bello scambio Zito-Simmini. L’Agnonese prova a rendere meno pesante il risultato con Di Pietro ma è attendo Russo alla deviazione in corner. A trovare la rete della bandiera Carmine Senatore che sotto misura trova la zampata vincete. A realizzare l’ultima rete della stagione per la Cedas è Dattesi che trova il gol del definitivo cinque a uno.

Termina a testa altissima la stagione della società guidata dal presidente Ino Guadalupi che mette un altro tassello della sua crescita e si conferma tra le primissime società d’Italia nella certezza che questo risultato raggiunto sarà da stimolo per il futuro della Cedas Avio Brindisi sempre impegnata nella crescita e nella valorizzazione dei giovani atleti brindisini. 

OLIMPYA AGNONESE - CEDAS  1 –  5

Agnonese: Rotolo, Senatore I. (Terracciano), Pedrelia (Di Pietro), Gilardi, Morgillo, Ziroli, Farina, Benvenuto, Zeutena, Senatore C., Santilli. A disp.: Labate, Di Ciocco. Dir. Acc.: Sica

Cedas: Russo, Mevoli (Manisco), Medico, Giudice, Quaranta, Dattesi, Pisani, Martines (Venera), Marchionna (Zito), Corvetto (Lepera), Manta (Simmini), Medico. A disp.: Panarese, Perrino, Casalino, Boccarelli. All.: Di Serio

Marcatori: 2' st Zito, 4 'st Venera, 21' st Manta, 23' st Medico, 38' st Senatore C., 41' st Dattesi 

Espulso: 35'pt Manisco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento