rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Altro

Beach Sprint, coastal rowing: tanti successi per i vigili del fuoco di Brindisi

Gli atleti del gruppo sportivo del Carrino si fanno valere a Barletta durante i campionati italiani: tornano a casa con due titoli, due argenti e due bronzi

Nelle giornate dal 26 al 28 agosto si sono svolti a Barletta i campionati italiani Beach Sprint di coastal rowing, ai quali ha partecipato il gruppo sportivo dei vigili del fuoco Carrino di Brindisi, presieduto dal comandante provinciale Giulio Capuano e allenato da Antonio Coppola. La mattinata di sabato 27 vede il Carrino impegnato in diverse specialità, la prima è quella del doppio junior maschile che vede protagonisti ben due equipaggi del Carrino: Catanese, Guadalupi e Palazzo, Centonze, che vincono entrambi le proprie qualificazioni rispettivamente con il quarto e il primo tempo, garantendo così la loro presenza alla semifinale che si disputerà nel pomeriggio.

La mattinata prosegue e vede protagonisti gli atleti citati (Guadalupi, Catanese, Centonze, Palazzo) con l'aggiunta del timoniere Davide Palazzo nella qualifica del 4x junior maschile che, a causa di un problema tecnico, non riescono ad aggiudicarsi l'accesso alla finale diretta garantendosi il terzo posto. Poche ore dopo a gareggiare per i colori del Carrino sono Damiano Toscano e Daniele Crastolla nella specialità del 2x senior maschile, disputando una grande gara riescono a vincere la qualifica e strappare il pass per la semifinale con il secondo tempo.

vigili del fuoco coastal rowing 2-2-2

Da compagni di squadra, Crastolla e Toscano, si ritrovano a gareggiare nella specialità del singolo senior maschile: entrambi riescono a vincere la propria batteria, ma solo Daniele Crastolla riesce, con il terzo miglior tempo, ad accedere alla semifinale del pomeriggio. Nella tarda mattinata protagonisti Maurizio Montanaro Maurizio e Fabio Corrado nella specialità del doppio master over 54 maschile: con una discreta prestazione riescono ad accedere alla semifinale con il terzo miglior tempo. Più tardi a mettersi in gioco sono Fabio Corrado nella specialità del singolo master 43-54 maschile e Antonio Ciscutti nel singolo master over 54, che riescono rispettivamente con il quarto tempo a accedere alla semifinale e con il primo in finale A.

Dopo le qualificazioni della mattina, nel pomeriggio si sono svolte le semifinali. I primi ad affrontarsi sono i due doppi junior maschili del Carrino (Guadalupi, Catanese e Palazzo, Centonze) che questa volta si ritrovano avversari. Dopo una grandissima gara da parte di entrambi solo Centonze e Palazzo riescono ad accedere alla finale A (primo e secondo posto), mentre Catanese e Guadalupi si accontentano della finale B (terzo e quarto posto). Subito dopo c'è stato il doppio senior A maschile (Toscano, Crastolla ) che in rimonta per solo 18 centesimi si aggiudicano la finale A, che Crastolla nella specialità del singolo senior A maschile dopo una splendida prestazione riesce a guadagnare. Nel tardo pomeriggio il doppio master over 54 di Maurizio Montanaro e Fabio Corrado: per un problema di traiettoria non riescono ad accedere in finale A ma si devono accontentare della finale B. Nel singolo master 43-54 Fabio Corrado nonostante l'ottima prestazione si deve accontentare della finale B.

vigili del fuoco coastal rowing 3-2

La giornata di domenica inizia con la finale B del doppio master over 54 composto da Maurizio Montanaro e Fabio Corrado, che purtroppo a causa di problemi tecnici si devono accontentare di un quarto posto. Dopo soli 10 minuti è protagonista Antonio Ciscutti nella finale A del singolo Master over 54 che, disputando la sua gara, riesce a ottenere la seconda posizione. Entrando nel vivo della giornata, c'è la finale B del doppio junior maschile (Catanese, Guadalupi). Il team brindisino non riesce a strappare il bronzo per pochi secondi arrivando così quarto. Poi c'è anche la finalissima del doppio junior maschile (Centonze, Palazzo). Il team brindisino conducendo la gara dall inizio alla fine si aggiudica il titolo di campione d'Italia e la possibilità di partecipare ai mondiali beach sprint di coastal rowing.

Il bello della giornata non finisce qui, perché il Carrino nella specialità del doppio senior maschile composto da Daniele Crastolla e Damiano Toscano vince una gara meravigliosa aggiudicandosi il secondo titolo di giornata. Daniele Crastolla dopo solo 15 minuti deve affrontare la finale A del singolo senior maschile dove si aggiudica la seconda piazza. La giornata si conclude con la finale B di Fabio Corrado nella specialità del singolo master 43-54 ottenendo un meraviglioso bronzo. Ottimi risultati per gli atleti biancorossi che tornano a casa con due titoli italiani, due argenti e due bronzi. Dopo questa regata il gruppo sportivo prenderà parte ad altri appuntamenti remieri dove si cercherà di ottenere il miglior risultato possibile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beach Sprint, coastal rowing: tanti successi per i vigili del fuoco di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento