Domenica, 14 Luglio 2024
Altro

Campionati italiani canottaggio: buoni risultati per i vigili del fuoco di Brindisi

Under17 maschile: Francesco Tanzarella e Davide Palazzo ottengono un sesto posto. Matteo Palazzo e Nicola Centonze, nell'under23 maschile, raggiungono le semifinali

Si sono tenuti lo scorso fine settimana, il 24 ed il 25 giugno, a Gavirate, sul lago di Varese, i Campionati italiani di canottaggio per le categorie U17, U23 ed Esordienti. Il gruppo sportivo vigili del fuoco “Carrino” di Brindisi, sezione canottaggio, grazie al suo presidente e comandante provinciale, Giulio Capuano, e al responsabile sportivo, Roberto Galluzzo, ha preso parte all’evento, dimostrando ancora una volta il suo valore sui grandi campi di regata.

Due atleti del gruppo sportivo dei vigili del fuoco

I ragazzi allenati dal dt Antonio Coppola hanno gareggiato di nuovo a pochissima distanza dallo scorso campionato, ottenendo ancora una volta ottimi risultati, a dimostrazione del grande lavoro fatto dall’inizio della preparazione invernale. Nel due senza categoria under 17 maschile, l’imbarcazione di Francesco Tanzarella e Davide Palazzo arriva seconda nelle batterie, dovendo quindi passare dai recuperi per ottenere un pass per la finale di domenica. L’accoppiata riesce a ottenere un altro secondo posto, valido per la qualificazione alla finale. In finale, in una gara molto molto tirata, Francesco e Davide ottengono il sesto posto, un grande risultato in una gara di così alto livello.

Nel due senza categoria under23 maschile, gareggiano invece Matteo Palazzo e Nicola Centonze, entrambi ancora categoria under 19 maschile. Sin dalle qualifiche, le regate sono molto combattute e ad alto livello, infatti la coppia è costretta a transitare dai recuperi, ma riesce poi a passare: la coppia si qualifica quindi alla semifinale nella giornata di domenica dove poi risente del salto di categoria, fermando la corsa proprio in semifinale.

Francesca Martignano

Nel singolo categoria under17 femminile invece, Francesca Martignano dà il massimo ma non riesce a passare le batterie di qualifica, dovendo quindi passare dai recuperi. Proprio nei recuperi, dove esprime il meglio di sé e migliora il suo crono, deve però fermarsi, non potendo proseguire verso le semifinali. Si chiudono così quindi i campionati italiani under17, under23 ed Esordienti di Gavirate, nei quali il Carrino ha ottenuto altri grandi risultati nei palcoscenici delle regate di più alto livello d’Italia, ottenendo anche un sesto posto in finale, con ampi margini di miglioramento per tutti gli atleti. Prossimo appuntamento remiero quindi il Festival dei Giovani, al quale prenderanno parte i “piccoli” del gruppo sportivo, delle categorie non agonistiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani canottaggio: buoni risultati per i vigili del fuoco di Brindisi
BrindisiReport è in caricamento