rotate-mobile
Altro Fasano

Campionato italiano velocità: tra i protagonisti anche Angelo “The Doctor” Loconte

Il portacolori della scuderia Eptamotorsport Angelo Loconte sarà ai nastri di partenza della prima tappa del campionato italiano velocità in montagna che si svolgerà in questo weekend sulle strade di casa della classicissima pugliese coppa Selva di Fasano

Fasano - La 63ª Coppa Selva di Fasano, che si disputerà dall’8 al 10 aprile dà via al Campionato Italiano Velocità Montagna 2022 targato Aci Sport. Tra i sicuri protagonisti di questo evento sportivo, ai nastri di partenza con la fida Peugeot 308 GTi di gruppo Rstb 1.6, ci sarà il portacolori della Scuderia fasanese Eptamotorsport Angelo Loconte. “The Doctor” tenterà nuovamente l’assalto al gruppo delle vetture di stretta derivazione di serie con la turbo francesina preparata dalla DP Racing di patron Claudio De Ciantis.

«Con la partecipazione alla 63ª edizione della Coppa Fasano - Selva ha inizio una nuova avventura – ha commentato il driver pugliese - nel campionato italiano velocità montagna. Scorrendo il corposo e qualificato elenco iscritti c’è solo da inorgoglirsi per la confermata importanza storica di questa manifestazione.  Al contempo, sono stato costretto a rivedere le ambizioni per il risultato di categoria, atteso che gli avversari saranno agguerriti e godranno di un fattore, quello anagrafico, che unito alle competenze tecniche, mi fanno fortemente dubitare della possibilità di festeggiare questa gara con il primo podio stagionale. Fortunatamente, il campionato è lungo e posso sempre sperare che la perseveranza e la conoscenza dei tracciati mi offrano migliori opportunità. Al mio fianco ci sarà, come al solito, la Dp Racing di Claudio De Ciantis e la mia fedele e storica Scuderia, la Eptamotorsport»

Il fine settimana fasanese inizierà venerdì 8 aprile con le operazioni preliminari che si svolgeranno presso la sede della Scuderia Egnathia in via dell’Industria, 50 a partire dalle 10.30 e fino alle 19.30. Sabato 9 aprile a partire dalle 9.30, le due manche di ricognizione del tracciato nella nuova veste, che si snoda sempre però dalle porte di Fasano sulla SS172, fino alla Selva per una lunghezza di 5.600 metri, coprendo un dislivello di 312 metri. Alle 9 di domenica 10 aprile il Direttore di Gara Rosario Moselli e l’aggiunto Carmine Capezzera, daranno il via alla gara 1, a cui seguirà la seconda, con la nuova procedura che favorisce la diretta TV e streaming con lo start dei protagonisti del CIVM al centro della giornata, ovvero ultima parte di gara 1 e prima parte di gara 2. Il parco chiuso e la Premiazione finale saranno come da tradizione presso la Casina Municipale della Selva di Fasano. 

Il calendario del CIVM 2022

8 - 10 aprile 63ª Coppa Selva di Fasano (Br);

29 aprile - 1 maggio 31ª Trofeo Lodovico Scarfiotti (Mc);

13-15 maggio 26ª Luzzi - Sambucina Trofeo Silvio Molinaro (Cs);

27 - 29 maggio 52ª Verzegnis Sella Chianzutan (Ud);

10 - 12 giugno 51ª Trofeo Vallecamonica (Bs);

24 - 26 giugno 61ª Coppa Paolino Teodori (Ap);

1 - 3 luglio 2021 71ª Trento - Bondone (Tn);

15 - 17 luglio 57ª Rieti Terminillo - 55 Coppa Bruno Carotti (Ri);

29 - 31 luglio 48ª Alpe del Nevegal (Bl);

12 - 14 agosto 60ªCronoscalata Svolte di Popoli (Pe);

26 - 28 agosto 57ª Trofeo Luigi Fagioli (Pg), coeff. 1,5;

9 - 11 settembre 64ª Monte Erice (Tp), coeff. 1,5;

16 - 18 settembre 67ª Coppa Nissena (Cl), coeff. 1,5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato italiano velocità: tra i protagonisti anche Angelo “The Doctor” Loconte

BrindisiReport è in caricamento