rotate-mobile
Altro

Taekwondo: due onorificenze e tre nuove cinture nere per la “Pennetta Rosa”

Ancora una serie di riconoscimenti e di importanti risultati per la società brindisina presieduta da Annunziata Trono e diretta dal maestro Cosimo Spinelli

BRINDISI - Lo scorso 7 dicembre, a Tuturano, in occasione della manifestazione “La Chiazza del Natale”, l’assessore allo Sport  del Comune di Brindisi, Oreste Pinto, ha premiato con una targa l’atleta Elisa Maria Cassiano del sodalizio brindisino di Taekwondo “Pennetta Rosa”  quale “Eccellenza Sportiva”  per i risultati ottenuti.

Il 13 dicembre, a Bari, presso gli uffici del Coni, Annunziata Trono,  presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica sopra citata,  ha ricevuto l’onorificenza della  “Stella d’Argento per Meriti Sportivi”.  Grazie anche al suo direttore tecnico, il maestro Cosimo Spinelli, cintura nera 8° Dan,  che gli permette di essere un punto di riferimento per tutti gli amanti di questa meravigliosa disciplina olimpica.

Inoltre, l'11 dicembre, a Brindisi, presso il tensostatico della Polizia di Stato, si sono svolti gli esami regionali per Poom (grado della cintura nera per gli atleti al di sotto dei 15 anni) e di Dan, tenutisi sotto il cospetto delle Commissioni Fita (Federazione Italiana Taekwondo). Per i Poom la commissione era composta dai Maestri: Cosimo Spinelli, Roberto Baglivo e Vanessa Prete. Quella per i Dan dai Maestri: Antonio Danise, Luca D’Amico e Sara  Nuzzo.  I giovanissimi Giordano Bianco, Alessio Errico ed Edoardo Palazzo De Nicola, hanno superato brillantemente gli esami di cintura nera 1° Poom.

Con queste nuove cinture nere, il sodalizzio brindisino in quarantotto anni di attività sul territorio, 315 allievi hanno raggiunto il grado di cintura nera 1° Dan. Di questi ottantasei quello di 2° Dan e sette quello di 3° Dan e 5 il quarto Dan, dodici hanno preso la qualifica di Allenatore e 15 quella di arbitro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taekwondo: due onorificenze e tre nuove cinture nere per la “Pennetta Rosa”

BrindisiReport è in caricamento