rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Altro Fasano

Pallamano, la Sidea Group Junior Fasano campione d’Italia per la quinta volta

Con il bis della vittoria conquistata un anno fa, finisce così splendidamente anche la stagione 2023/24 che può meritamente dedicarsi ai festeggiamenti

FASANO - La Sidea Group Junior Fasano vince per 28-25 contro il Brixen in Gara 3 delle Finali Scudetto, condotta dal primo all’ultimo minuto, e si laurea meritatamente campione d’Italia per la quinta volta, in un Palazzetto dello Sport straripante di gioia e gremito in ogni ordine di posto. 
Sono infatti oltre 2.200 gli spettatori presenti, e la spinta del popolo biancazzurro si sente sin dall’avvio, con i fasanesi che provano subito a scappare (7-3 al 10’, 9-4 al 13’), sfruttando anche le parate di Alessandro Leban, protagonista dell’ennesima serata straordinaria di una stagione eccezionale. Gli ospiti entrano in partita in ritardo, ma lo fanno bene accorciando fino al 9-8 del 18’ con un parziale di 4-0, per poi essere nuovamente distanziati di 3 reti da Pablo Gaston Cantore (miglior realizzatore di serata con 9 marcature) e compagni, avanti sull’11-8 al 22’.       

Il + 3 dei padroni di casa è congelato sino all’intervallo (15-12), per poi divenire +5 al 7’ della ripresa (19-14), prima dell’ultimo tentativo di tornare a contatto da parte degli alto-atesini, che tra il 42’ ed il 48’ piazzano un break di 5-1 passando dal 21-16 al 22-21. Nel momento di maggior difficoltà però, la Junior trova le ultime energie della stagione, fornite anche dall’incessante tifo dei propri sostenitori, e si rimette sul +3 al 52’ (24-21).                       
Il goal del 27-23 al 56’ di Pippo Angiolini (Mvp della serie al pari del brissinese Martin Sonnerer, all’ultimo match della sua prestigiosa carriera) mette di fatto la parola fine sull’incontro, che nelle fasi conclusive non regala colpi di scena, nonostante il mai domo Brixen. La contesa per il tricolore termina, infatti, sul 28-25 a favore dei già campioni d’Italia, che dunque si confermano tali nel solco di un ciclo vincente che ha visto la società biancazzurra conquistare, nelle ultime 11 stagioni, 5 Scudetti, 3 Coppe Italia ed 1 Supercoppa.          

Ad alzare tutti questi trofei, capitan Flavio Messina, che ha concluso con un altro trionfo una carriera meravigliosa, interamente vissuta, dai primi passi nel settore giovanile del 1992, ad oggi, con la maglia della Junior Fasano. Un finale degno e sognato, nella perfetta cornice del Palazzetto dello Sport di contrada Vigna Marina, mai violato nella sua prima stagione come casa della squadra allenata da Vito Fovio, al suo 2° scudetto da tecnico (su 2 stagioni), dopo 10 vinti da giocatore. 

Con il bis della vittoria conquistata un anno fa, finisce così splendidamente anche la stagione 2023/24 della Sidea Group, che può meritamente dedicarsi ai festeggiamenti, senza però mai tralasciare la programmazione per conseguire ulteriori e futuri traguardi.           
 

"Oggi i ragazzi hanno dato l’anima, cosa di cui c’è da esserne sempre certi, ed hanno compiuto quella che sono convinto sia una grossa impresa sportiva – dichiara il coach fasanese – Siamo partiti con grande intensità e siamo stati sempre in vantaggio, resistendo anche al ritorno nel secondo tempo fino al -1 del Brixen, che sicuramente è la squadra più completa del campionato con le sue tante rotazioni. Siamo stati in affanno in quel passaggio, accusando il colpo, ma siamo stati altrettanto bravi ad uscirne, spinti da questo fantastico pubblico, trovando le reti che ci hanno dato la vittoria e lo Scudetto. Siamo molto felici per aver vinto in questo meraviglioso scenario, che la città ha atteso per quarant’anni, onorandolo alla grande, siamo felici per il degno finale di carriera di capitan Flavio Messina, siamo felici per Pippo Angiolini che ci saluta con quest’altra grande prestazione, siamo felici per tutto. Dedico proprio a noi questa vittoria, che abbiamo lavorato sempre duramente, soffrendo anche perché non eravamo numericamente tanti, e siamo riusciti, con il nostro spirito, a raggiungere questo straordinario quanto meritato obiettivo".

Tabellino
 

Sidea Group Junior Fasano–Brixen: 28-25 (15-12 p.t.)      
Sidea Group Junior Fasano: Ciaccia, Leban, Torbjorsson 2, Angiolini 8, Fedele, Pugliese 4, Boggia, Nardelli, Gallo, Cantore 9, Marinho Da Cunha 3, Beharevic, Knezevic 2, Legrottaglie, Rubino, Messina. All.: Vito Fovio. 
Brixen: Volarevic, Lubinati, Azzolin 3, Candido De Oliveira 3, Arcieri 2, Canete, E. Iballi 3, Korbel, Sontacchi 3, Sonnerer 7, Muelhoegger, Puntainer, Stricker 2, A. Iballi 2. All.: Michael Niederwieser. Arbitri: Riello-Panetta.       

Finali Play-Off             

Gara 1: Brixen-Sidea Group Junior Fasano 46-38. 
Gara 2: Sidea Group Junior Fasano-Brixen 34-28. 
Gara 3: Sidea Group Junior Fasano-Brixen 28-25. 
 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, la Sidea Group Junior Fasano campione d’Italia per la quinta volta

BrindisiReport è in caricamento