Domenica, 21 Luglio 2024
Altro

Connubio liceo Scientifico-Asd Giochiamo Insieme: esempio di impegno sociale

Nove studenti delle classi quinte impegnati in attività sportiva inclusiva con atleti affetti da autismo

Lo sport come motore di inclusione e promozione sociale, ma anche volano per progetti di alternanza scuola lavoro. È su queste premesse che si concretizza il connubio tra il Liceo Scientifico Fermi – Monticelli di Brindisi e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Giochiamo Insieme (affiliata Csen), promotrici per la seconda volta, di un percorso di alternanza, interrotto nei due anni precedenti a causa della pandemia e che ha visto impegnati 9 studenti delle classi quinte, in attività sportiva inclusiva con atleti affetti da autismo. 

Un’esperienza entusiasmante e coinvolgente, che ha dato agli studenti l’opportunità di avvicinarsi ad una realtà complessa come l’autismo ed ai ragazzi dell’Asd Giochiamo Insieme di ritrovarsi sul campo da gioco con i loro pari età. Una meravigliosa alchimia che abbatte le barriere, un continuo ed inarrestabile scambio reciproco che fa nascere dai singoli un gruppo, che fa dell’accettazione e dell’attesa dei tempi dell’altro un valore imprescindibile: nel gioco e dal gioco nessuno è escluso. Un’esperienza di Pcto sicuramente unica sotto ogni punto di vista, secondo Raffaele, che aiuta molto dal punto di vista umano e insegna a guardare anche alle necessità altrui, che consiglia a tutti i giovani della sua età e che rifarebbe più volte. Un’esperienza davvero molto bella, secondo Mariachiara, che ha imparato a conoscere un nuovo “mondo” e che in questi mesi si è divertita davvero molto imparando anche cose che prima non sapeva. 

Questo progetto di basket inclusivo fa seguito all’iniziativa di alternanza scuola lavoro dell’anno scolastico 2018-2019: nel segno della continuità, gli studenti hanno raccolto il testimone di chi li ha preceduti e l’offerta è stata arricchita da momenti di formazione, che hanno consentito loro di assimilare nozioni e avere risposte su quali comportamenti assumere quando ci si confronta, in un contesto sportivo e non solo, con persone affette da autismo. 

Siamo lieti di citare tutti coloro che hanno avuto parte attiva in questa iniziativa: a partire dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Stefania Metrangolo, la Tutor prof.ssa Marta Lenzi, la dott.ssa Serena Marasco, l’istruttrice di Giochiamo Insieme prof.ssa Rosa D’Alò, e, ovviamente, gli splendidi studenti delle classi 5BS, 5D, 5B, 5AS, 5C che hanno abbracciato l’iniziativa: Raffaele Perez, Luigi Didio, Claudia Pugliese, Gabriele Scarano, Stefano Cristoforo, Matteo Greco, Gabriele Franco, Carlotta Ferente, Mariachiara Giaccardi. “Un grazie di cuore a tutti voi, per il tempo che ci avete donato e gli splendidi momenti che avete condiviso con i nostri ragazzi – dice  Massimo Striano, Presidente di Giochiamo Insieme. Vi auguro un mondo di bene”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Connubio liceo Scientifico-Asd Giochiamo Insieme: esempio di impegno sociale
BrindisiReport è in caricamento